Voti: 0
Valutazione: 0
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Crea un menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa
Difficoltà: Facile
30 minuti
5 minuti
500 chilocalorie

Istruzioni

  1. Sminuzzate il pan di Spagna ottenendo un risultato che ricordi la copertura della torta mimosa. Aggiungetevi la confettura, una presa di semi di finocchio e la scorza del limone. Amalgamate con cura gli ingredienti e poi stendete il composto in uno stampo tondo da 16 cm di diametro ricoperto con carta da forno
  2. Tritate grossolanamente il cioccolato e riducete le prugne secche in pezzetti molto piccoli
  3. Fate bollire per pochi secondi il latte di mandorle. Levatelo dal fuoco e mescolatevi subito il cioccolato e le prugne aiutandovi con una frusta di metallo. Lasciate riposare la crema per alcuni minuti e poi versatela sulla base di pan di Spagna nello stampo livellando la superficie con una spatola. Quindi sistemate il dolce in frigorifero per alcune ore
  4. Spolverate uniformemente, poco prima di servire, la superficie della crema con lo zucchero di canna. Poi, con l'apposito cannello, caramellate lo zucchero ottenendo una crostina croccante (ma se non avete il cannello potete saltare del tutto questo passaggio). Levate il dolce dallo stampo e poi decoratelo con i ribes, le listarelle di scorza di limone, lo zenzero candito tritato grossolanamente e qualche fogliolina di erba aromatica
Voti: 0
Valutazione: 0
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Crea un menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa
Crema di cioccolato fondente alle mandorle - Ultima modifica: 2016-11-17T23:23:42+00:00 da Redazione

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome