Cucina multietnica
Philiaz, diversi piatti dal mondo in un solo ristorante

Caldaro, dirink like a fish, eat like a king, Kaltern, Pheliaz, restaurant

Il primo ristorante ispirato al romanzo di Jules Verne, per viaggiare usando solo le papille gustative

Apre a Caldaro (BZ) un locale ispirato a "Il giro del mondo in 80 giorni", il cui tema principale è il viaggio. Si chiama Philiaz e ha l'obiettivo di far viaggiare i clienti attraverso una ricercata cucina multietnica, con piatti ispirati ad alcuni luoghi visitati dal protagonista del romanzo: Suez, Bombay, Hong Kong, San Francisco, New York, Londra.
Il ristorante, con una terrazza vista lago, si divide in due sale, intitolate a due personaggi del romanzo: Fix, il poliziotto e Auda, l'amata del protagonista.

Nella sala Fix si possono degustare piatti esotici à la carte, come il Philiaz Kebap Persian Art, i Cook Island Tiger Shrimps, i Korean Tacos e diversi variazioni di Dim Sum, creati dal giovane team di cucina.

Nella sala Auda invece, si alternano chef provenienti da diversi Paesi del mondo che ogni due mesi offrono un menu particolare e raffinato, come Anirudh Arora da Londra o Serban Mihai Pavel, del Bodil di Copenhagen.

Il Philiaz, oltre a disporre di una cantina completa di oltre 100 etichette, è anche un interessante cocktail bar per il dopo cena. Dai classici alle nuove creazioni internazionali, i bartender Lorenzo Mattei e Matthias Mair creano cocktail come l’Espresso Martini 2.0. oppure il Philiaz Flip, creato utilizzando ingredienti stagionali (attualmente mela, cannella, mandarino, melograna).

Da Mercoledì 04 dicembre, il Philiaz sarà uno dei primi ristoranti in Europa a diventare cashless. Infatti, non saranno più accettati pagamenti in contanti per poter offrire un servizio più trasparente, veloce, sicuro e puntuale.

 

page1image14238272
Philiaz, diversi piatti dal mondo in un solo ristorante - Ultima modifica: 2019-12-03T14:37:12+00:00 da Redazione

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome