Eventi green
L’autunno si tinge di verde

autunno
Orticola
5 | 3 voto/i

Sembra un paradosso, ma è così, tutte le mostre e gli eventi bloccati dal Covid-19 in primavera, stanno sbocciando proprio adesso. Cercate la più vicina a voi

Mai come negli ultimi due anni, abbiamo cercato rifugio nella natura, che ha saputo accoglierci, confrontarci, consolarci. Ora che le cose vanno un po’ meglio, però tutto il settore si è rimesso in moto e chi ha voglia di verde può davvero sfogarsi. Basta partecipare a una delle tante kermesse che sbocciano un po’ in tutta Italia. Non c’è che l’imbarazzo della scelta.

11/9-14/11 – Orti della Legnana – Bussero (Mi)

Tutti i sabati e le domeniche dalle ore 11.00 alle ore 19.00, con orario continuato, potrete comprare fiori e ortaggi raccogliendoli direttamente in campo. Sono tutti prodotti coltivati senza l’utilizzo di sostanze chimiche. Gli Orti della Legnaia è un grande campo alle porte di Milano dove trascorrere piacevoli momenti immersi nella natura. Ogni domenica alle 18.00 ci sarà anche un concerto jazz.

Advertisement

Ortidellalegna

16-19 settembre – Orticola – parco Indro Montanelli a Milano

L’edizione speciale di una delle mostre più importanti del settore arriva per la prima volta in settembre, con fiori e piante mai viste prima. Potrete vedere l’albero più a sud del mondo, la pianta senza petali, quella che ha le foglie color fenicottero, quella scoperta da un cacciatore di piante a Taiwan, una delle sette erbe d’autunno giapponesi e tutto il gotha del giardinaggio.

Orticola.org

18 settembre-17 ottobre – Garden festival - nei garden center di tutt’Italia

Tutti gli anni al ritorno dalle vacanze i garden center dell’associazione Aicg ci sorprendono con un festival che è la summa delle tendenze della stagione. Quest’anno ci hanno preparato 6 ambientazioni diverse, da quella mediterranea a quella da scrivania, ognuna con una serie di piante da abbinare e con i relativi oggetti d’arredo. Voi dovete solo decidere di quale giardino siete.

Autunnoingarden

24-26 settembre – Verde Grazzano – Grazzano Visconti (Pc)

La cornice medievale è già evocativa di per sé, ma è intrigante anche la qualità di questa mostra mercato. Ospita solo vivaisti che producono le proprie piante e che per questa edizione presenteranno almeno una nuova cultivar ciascuno. Inoltre il progettista Carlo Contesso, sarà a disposizione per consigli, in loco e sui canali social di VerdeGrazzano e di Grazzano Visconti.

Verdegrazzano

25-26 settembre 2021 - Quattro Castella (Re) e Rondinara di Scandiano (Re)

Sono le ultime due giornate del progetto Alberi in cammino dedicato alla scoperta degli alberi monumentali. Protagoniste in questo caso le querce secolari dell’Appennino reggiano. Si tratta di un breve cammino nel bosco, adatto a tutti, per raggiungere gli alberi. Lì si terrà uno spettacolo che coinvolgerà tutti i partecipanti. L’appuntamento è alle 17.00 e si ritorna prima del crepuscolo.

Turbolenta

25-26 settembre - Floreka – nel parco di villa Camozzi a Ranica (Bg)

Mostra-mercato di giardinaggio e produzioni d’artigianato creative. Oltre alla parte espositiva, che può contare su vivaisti, floricoltori, artigiani e designer, sono previsti moltissimi appuntamenti collaterali. Workshop, incontri, interventi per ogni fascia di età, che avranno come focus il giardino e il verde che cura e che fa star bene.

Floreka

25 al 26 settembre - Borgo Plantarum - Telarolo di Castellarano (Re)

La kermesse dedicata a fiori e piante rare torna a fiorire con una nuova edizione autunnale curata dal garden designer Carlo Contesso. C’è proprio tutto dalle piante acquatiche al giardino antico, alle orticole. Con tanti laboratori su erbe selvatiche commestibili, acquerello botanico, flower design, intreccio e le ormai famose galline da giardino.

Borgoplantarum

25 e 26 settembre 2021 - ALT(R)O FESTIVAL – Valmalenco (So)

Non è una mostra, ma una due giorni di cammini, sport, laboratori e spettacoli. Il sabato si parte da Sondrio per arrivare a Chiesa in Valmalenco, la domenica si prosegue fino ad arrivare in alta montagna. Lungo il tragitto vari esperti insegnano a riconoscere erbe, insetti, alberi, raccontando storie e intrattenendo i bambini. Si può fare a piedi o selezionare una tappa per assistere anche solo una presentazione del ricco programma.

Altrofestivalvalmalenco

2-3 ottobre - I frutti del castello - Castello di Paderna a Pontenure (PC)

Le piante a fioritura autunnale, coltivate nel rispetto della natura, sono le protagoniste della storica manifestazione circa 150 espositori di piante, fiori e frutti dimenticati, ma anche di prodotti di alto artigianato e agricoltura, metteranno in mostra le loro eccellenze con focus su ortaggi insoliti e scambio di semi a cura dell’associazione Adipa, che promuove le specie meno consuete.

Fruttidelcastello

8-10 ottobre – Harborea - Livorno

In mostra nel parco di Villa Mimbelli piante, erbe, fiori, piante esotiche, ortaggi, spezie e sementi. Tema dell’anno il bosco, che sarà immaginato e ricreato come un luogo reale e simbolico da vivere, percorrere, esplorare. Il bosco è visto come un’agorà, dove incontrare gli ospiti e godere dei momenti conviviali, mai come adesso, così apprezzati.

Harborea

22-24 ottobre – 3 giorni per il giardino – Castello di Masino, Caravino (To)

Per vivere appieno la poesia dell’autunno il FAI ripropone la storica mostra mercato di fiori, piante e idee per il giardino, l’orto e il frutteto. La sua struttura circolare è facile da visitare e potrete apprezzare l’accurata regia di Paolo Pejrone, uno dei giardinieri e paesaggisti più famosi d’Italia. E mentre siete lì, il castello e il suo labirinto valgono senz’altro una visita.

Fondoambiente

 

 

5 | 3 voto/i

L’autunno si tinge di verde - Ultima modifica: 2021-09-09T14:55:33+02:00 da Sabina Tavolieri
L’autunno si tinge di verde - Ultima modifica: 2021-09-09T14:55:33+02:00 da Sabina Tavolieri

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome