Lo coltivo da me
Giardini da sogno

giardini
Reggia di Caserta
5 | 3 voto/i

Non quelli di casa ovviamente, ma i grandi parchi storici che potete trovare proprio vicino a dove siete in vacanza. L’Italia ne è piena, ecco qualche indirizzo da non perdere

In questa estate infuocata non fatevi mancare la splendida frescura dei più bei giardini italiani, dove ritemprare corpo e spirito. Potrete passeggiare all’ombra degli alberi, ammirare fiori che non conoscevate e assistere alle tante iniziative organizzate. Le antiche ville garantiscono un’esperienza irripetibile, che coinvolge tutti i sensi. In qualsiasi parte d’Italia vi troviate in questo momento, ce ne sarà sicuramente una vicina a voi. Per scoprirlo andate sul sito Grandi Giardini, è un network che riunisce molte delle realtà più interessanti. Eccone 5 per cominciare.

In Campania la Reggia di Caserta

Reggia di Caserta. Foto Ufficio Comunicazione Reggia di Caserta / Fabio Caricchia

A una passeggiata in compagnia di ninfe e satiri, fra piante, fontane e giochi d’acqua non si può davvero rinunciare. È quello che vi aspetta se deciderete di fare una visita a questo castello, completamente rinato negli ultimi anni. Se il palazzo è il più grande del mondo, anche il parco non scherza. E garantisce l’ombra necessaria perché è ricchissimo di alberi. Anche il parco, come la reggia, è stato progettato nel ‘700 dal Vanvitelli, una indiscussa archistar del periodo. Dal grande viale panoramico si può entrare all’ombra del vecchio bosco, oppure passeggiare per il romantico giardino inglese. La sera poi ci sono spesso spettacoli di luci e suoni. (info su reggia-di-caserta.com)

Advertisement

 

In Sicilia il giardino del Balio

Giardino del Balio. Foto Fusaro, Archivio Grandi Giardini Italiani

Nella assolata costa trapanese c’è un paradiso di freschezza tutto da scoprire. Dall’alto della cittadina medievale di Erice, dove difficilmente manca un po’ di venticello, potrete passeggiare nella macchia mediterranea intorno alle torri normanne e ammirare un panorama infinito, che vi mostra tutte le meraviglie della zona: dalle saline, alla laguna dello Stagnone, alla riserva dello Zingaro, fino a Trapani e alle isole di Favignana, Levanzo e Marettimo. (info su  comune.erice.tp.it)

 

Nel Lazio Villa Bell’Aspetto

Villa Bell’Aspetto. Foto Dario Fusaro, Archivio Grandi Giardini Italiani

Il nome è già un biglietto da visita efficace. E infatti il parco, che sorge a Nettuno, poco distante da Roma, è di una bellezza quasi tropicale. Il particolare microclima ha permesso a molte specie esotiche di ambientarsi benissimo e di mischiarsi alle specie Mediterranee già presenti, in un mix irresistibile che arriva fino alla riva del mare. Non a caso la villa è stata un punto riferimento di Paolina Bonaparte e del marito Camillo Borghese che l’aveva comprata. Se vuoi rivivere le atmosfere del periodo napoleonico, puoi affittare una delle stanze, restaurate ma ancora ricche di charme, che perfino d’Annunzio aveva amato.

 

In Lombardia l’Isola del Garda

Isola del Garda. Foto Eric Sander, Archivio Grandi Giardini Italiani

È ricchissima di storia, oltre che di alberi e di fascino. Recentemente i sette fratelli che l’hanno ereditata, hanno deciso di aprire al pubblico la villa fiabesca in stile neogotico e i magnifici giardini all’italiana dalla vegetazione rigogliosa e ricca di piante locali, essenze rare e fiori unici. I paesaggi creati dai giardini pensili tutto attorno alla casa e dall’elegante alternanza di alberi e costruzioni che si riflettono nelle acque del lago, ci fanno entrare in un’atmosfera molto lontana dalla quotidianità di ogni giorno. La famiglia organizza visite guidate, degustazioni e piccole crociere. (info su isoladelgarda.com)

 

In Trentino il Parco Guerrieri Gonzaga

Parco Guerrieri Gonzaga. Foto Archivio Grandi Giardini Italiani

Di verde nella provincia di Trento ce n’è parecchio. Quello di Villa Lagarina però ha un’atmosfera romantica che è difficile da uguagliare. Si estende nel paese all’interno delle alte mura dell’antico palazzo con un paesaggio molto vario, che mischia colline, boschetti e prati. Camminando si possono fare diversi incontri interessanti: la limonaia, il laghetto, la grande grotta, la voliera, lo chalet austriaco e il piccolo mausoleo del barone Sigismondo che nell’800 ha creato questa meraviglia. E se il posto vi piace potete anche fermarvi a dormire. (info su parcoguerrierigonzaga.it)

 

5 | 3 voto/i

Giardini da sogno - Ultima modifica: 2022-08-08T07:53:05+02:00 da Sabina Tavolieri
Giardini da sogno - Ultima modifica: 2022-08-08T07:53:05+02:00 da Sabina Tavolieri

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome