Lo coltivo da me
Anemone, un fiore per tutte le stagioni

anemone
5 | 1 voto/i

L’autunno è il momento del poetico anemone giapponese, ma non è l’unico. Mentre vi godete la sua bellezza potete già pensare a quello invernale e primaverile

Mentre in questo periodo la maggior parte dei fiori comincia a dare forfait, c’è una specie che comincia a sbocciare proprio adesso. Sono gli anemoni giapponesi, anche se quelli in vendita sono spesso degli ibridi, e sono molto amati per i colori tenui, bianchi, rosati o violtetti e per la loro leggerezza. La fioritura autunnale però non è l'unica, quella degli anemoni è una grande famiglia di oltre 120 specie: alcune fioriscono a fine inverno, altre in primavera e altre ancora in autunno. Possono assomigliare a papaveri, margherite o ranuncoli, essere alte pochi centimetri o superare il metro. Tutte però hanno un aspetto etereo e in effetti anemone è il nome che gli hanno dato gli antichi greci e significa fiore del vento. Non perché questi fiori lo amino particolarmente, anzi il vento caldo può essere un problema, ma perché ondeggiano poeticamente alla prima leggera brezza. In realtà il vento serve soprattutto a trasportare i semi, perché sono piante in genere rustiche che spesso si riseminano da sole. In genere non temono il freddo e coltivarle in giardino è molto facile, ma si possono crescere anche in vaso, a patto di creare l’ambiente giusto. Ogni specie ha le sue esigenze ma tutte amano un terreno leggermente acido, sciolto e drenato. Quindi se le piantate in giardino e avete un suolo molto compatto, arricchitelo con sabbia di fiume e humus. Se invece scegli il vaso, andrà bene un buon terriccio a base di torba, reso più sciolto da pietra pomice.

Gli autunnali

Foto di Vivai Priola

In questo periodo l’ideale è comprarlo già sbocciato così siete sicuri di portare a casa l'esatta sfumatura che volete. In giardino scavate una buca che possa contenerlo, poi piantatelo senza affossarlo e lavorando bene il terreno. L’anemone giapponese ama il sole, quindi va messo in una posizione dove può ricevere i suoi raggi per almeno qualche ora tutti i giorni. Il terreno deve essere sempre leggermente umido perché non tollera molto la siccità. Cresce anche in un vaso grande, almeno 40 centimetri di diametro. Ne esistono di molti tipi, uno dei più famosi è l’anemone Honorine Jobert dai petali candidi. Uno dei più nuovi è il Whirlwind ricchissimo di petali.

Advertisement

Gli invernali

Foto di Vivai Priola

Il più famoso fra quelli che fioriscono d’inverno è l'Anemone blanda che sboccia a fine febbraio. È un fiorellino azzurro o violetto a forma di margherita. Si sviluppa da un tubero, che va piantato a una profondità pari al doppio della sua altezza proprio in questo periodo. Ha bisogno di sole d'inverno e ombra d'estate. L'ideale sarebbe piantarlo sotto un albero, ma se non avete un giardino piantatelo insieme ad altri fiori che fioriscono in primavera avanzata, come gli hemerocallis che forniscono un cespuglio verde per tutta l’estate. Così lo proteggete dal sole ed evitate la desolazione di un vaso vuoto per tutta la bella stagione. Subito dopo la fioritura infatti questo anemone sparisce completamente per ripresentarsi l'anno dopo.

I primaverili

Foto di Vivai Priola

Se vi piacciono i colori accesi, l'ideale è un Anemone coronaria, che non conosce mezze misure. Ha corolle di un rosso sfacciato, blu vivace, bianco acceso, o viola intenso. Sboccia all’inizio della primavera e se lo trattate bene, fa anche un doppia o tripla fioritura. È un tubero nodoso che si interra in questa stagione, ma se lo vedete molto secco prima mettetelo a bagno per 24 ore. Si piantano a gruppi per creare macchie di colore nel prato o sul balcone, perché fra gli anemoni è il più adatto a crescere in vaso e si accontenta anche di un contenitore di soli 20 centimetri. Ama il sole ma, soprattutto se non l’avete piantato in giardino, fate in modo che abbia almeno qualche ora di ombra.

 

 

 

 

5 | 1 voto/i

Anemone, un fiore per tutte le stagioni - Ultima modifica: 2021-10-04T08:18:03+02:00 da Sabina Tavolieri
Anemone, un fiore per tutte le stagioni - Ultima modifica: 2021-10-04T08:18:03+02:00 da Sabina Tavolieri

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome