La dieta di Michelle


    La first lady americana Michelle Obama – in prima linea per promuovere stili di vita più salutari nel suo Paese – ha presentato la nuova icona MyPlate, che, almeno per il grande pubblico, ha preso il posto della piramide alimentare. Come vedete qui a fianco, si tratta dell’immagine di un piatto diviso in quattro parti, ognuna contenente una diversa categoria di alimenti, più un bicchiere per latte & C. MyPlate ha un obiettivo pratico: mostrare in modo immediato come organizzarsi un pasto bilanciato, senza troppi discorsi. Ma ovviamente un’immagine da sola non può contenere tutte le informazioni di base necessarie.
    Al piatto sono state così affiancati una lista di alimenti consigliabili (cereali integrali, carni e latticini magri, verdure) e dieci consigli che vi proponiamo. Insomma, i menu di questo mese sono stati pensati secondo i criteri di MYPlate (ma evitando il latte ai pasti…).

    Giorno 1

    Colazione

    40 g di muesli senza zuccheri + 2 mandorle
    200 g di yogurt bianco magro

    Pranzo

    Insalata fredda di farro (80 g) e fagioli cotti (100 g)
    Una pesca
    Julienne di carote e sedano

    Cena

    Insalata di fagiolini e pomodori
    Due-tre susine
    Una pannocchia di mais lessata
    80 g di mozzarella a tocchetti
    Giorno 2

    Colazione

    Un cucchiaio di miele
    200 ml di latte parzialmente scremato
    Un cucchiaio di composta di frutta
    Una noce
    40 g di pane integrale tostato

    Pranzo

    80g di avena lessata al prezzemolo con 130 g di filetti di orata al vapore
    Due-tre prugne
    I)nsalata di cetrioli con aceto balsamico

    Cena

    Una pera coscia
    60 g di pane integrale
    Ratatouille di verdure al tofu
    Giorno 3

    Colazione

    Un uovo alla coque + 50 g di crostini di pane di segale

    Pranzo

    Una mela con la buccia
    Un hamburger di soia in padella
    80 g di pane integrale
    Zucchine trifolate al basilico

    Cena

    150 g d'uva
    Quinoa con ortaggi e 80 g di ricotta di capra
    Giorno 4

    Colazione

    3 gallette di cereali + 3 cucchiai di composta di frutta
    200 ml di latte parzialmente scremato

    Pranzo

    120 g di petto di pollo alla piastra alle erbe
    Zucchine alla piastra
    Una pera coscia
    350 g patate al vapore

    Cena

    Ortaggi crudi in bastoncini con tzatziki
    150 g di macedonia al limone
    60 g di pane tostato integrale
    Giorno 5

    Colazione

    Due fette biscottate integrali + un cucchiaio di miele
    150 g di yogurt di soia con 150 g di uva bianca e nera + 1 noce

    Pranzo

    Carote e germogli di soia saltati
    Due fichi
    80 g di tempeh alla piastra
    80 g di pane integrale

    Cena

    Un passato di ortaggi tiepido con 60 g di pane tostato
    120 g di fesa di tacchino con pomodori crudi
    Giorno 6

    Colazione

    200 g di yogurt bianco magro con 40 g di muesli senza zucchero e 2 mandorle

    Pranzo

    Pasta (60 g) e fagioli (100 g)
    Una mela con la buccia
    Insalata mista

    Cena

    120 ml di vino
    130 g di filetti di merluzzo al cartoccio
    Una pesca bianca
    80 g di riso basmati al limone
    Peperoni arrosto
    Giorno 7

    Colazione

    Un'omelette farcita con composta di frutta + 1 fico

    Pranzo

    80 g di fusilli integrali con zucchine trifolate
    Carpaccio di porcini, pere e formaggio

    Cena

    Due-tre susine
    100 g di insalata tiepida di ceci con cipolle rosse, erbe e limone
    60g di cuscus con peperone arrosto
    La dieta di Michelle - Ultima modifica: 2016-12-16T19:39:30+00:00 da Redazione

    LASCIA UN COMMENTO

    Inserisci il tuo commento
    Inserisci il tuo nome