Dimagrire facile!

    4.5 | 2 voto/i

    Chi ha voglia di mettersi a dieta a settembre? Domanda retorica, praticamente nessuno: sono già troppi gli impegni di questo mese caratterizzato dalla ripresa completa dei ritmi cittadini e familiari. Però, se durante l’estate si è acquistato un po’ di peso, il consiglio migliore sarebbe quello di sbarazzarsene il prima possibile, prima dell’arrivo del freddo quando diventerà più difficile. E allora che fare senza aggiungere ulteriore stress? Il nostro consiglio è quello di seguire un doppio binario. Quando è possibile mettete in tavola i nostri menu leggeri e golosi che garantiscono un introito calorico ridotto. E poi in alternativa, nei giorni di dieta libera, potete ridurre l’arco di tempo che va dalla colazione alla cena, come suggerisce la ricerca scientifica che vedete nel box sotto.

    Consigli antipeso

    Dessert naturale, la frutta 
    A meno che non siate super sportivi, evitate di cercare rifugio nei dolci se vi assale la fame nervosa ma sostituite la pasticceria con il fruttivendolo. Dai fichi all’uva, la frutta di settembre è dolcissima e può tranquillamente prendere il posto di torte, gelati & Co.

    Cene sempre leggere
    Se non riuscite a concentrare i pasti in un arco di 8 ore, cercate comunque di nutrirvi in modo corretto a colazione e pranzo, in modo da non arrivare troppo affamati a cena. In questo modo i menu amici della bilancia, come quelli che trovate in queste pagine, vi daranno la giusta sazietà aiutandovi a dimagrire senza fatica.

    Momenti di relax 
    Oltre che a tavola il sovrappeso si contrasta combattendo la tensione nervosa. Cercate durante il giorno di prendervi delle pause di “decompressione”, magari sorseggiando gli infusi preferiti. E senza trascurare l’attività fisica, l’antistress per eccellenza.

    Lunedì pranzo

    Pranzo

    Insalata tiepida di mais fresco e porcini con parmigiano
    Ricetta

    Insalata tiepida di mais fresco e porcini con parmigiano

    Cuocete sulla piastra una pannocchia di mais fresco, facendo attenzione a non bruciarla. Quando è quasi pronta affiancatela con i cappelli di uno-due funghi porcini e i loro gambi divisi a metà. Nel frattempo preparate il condimento con olio, sale, pepe, succo di limone e prezzemolo tritato. Nel piatto disponete la pannocchia (o ricavate prima i chicchi con un coltello), i funghi, una manciata di rucola e 30 g di parmigiano in scaglie. Irrorate il tutto con il condimento e servite.

    Lunedì cena

    Cena

    Riso basmati con stufato aromatico di tofu e cipolline
    Ricetta

    Riso basmati con stufato aromatico di tofu e cipolline

    Rosolate in una casseruola con poco olio e vino bianco 4-5 cipolline bianche intere e una carota in rondelle per 5 minuti. Aggiungete 100 g di tofu a cubotti, uno spicchio d’aglio tritato, un bicchiere di brodo vegetale, mezzo bicchiere di vino rosso, un cucchiaino di aceto, mezzo cucchiaio di concentrato di pomodoro, 2 chiodi di garofano, un pizzico di cannella e una foglia di alloro. Coprite e lasciate stufare per 20-30 minuti, alla fine salate. Servite lo stufato tiepido insieme a 40 g di riso basmati in bianco.

    Martedì pranzo

    Pranzo

    Grano saraceno con pecorino, pere e radicchio rosso
    Ricetta

    Grano saraceno con pecorino, pere e radicchio rosso

    Tostate per 5 minuti 60 g di grano saraceno, bagnatelo con brodo vegetale e portate a bollore. Salatelo leggermente e proseguite la cottura, coprendolo parzialmente con un coperchio, per 15-20 minuti a fuoco basso. Nel frattempo preparate il condimento in un ciotola riducendo in tocchetti piccoli una pera e in striscioline sottili un po’ di radicchio rosso, conditeli con una leggera spruzzata di succo di limone, olio, sale e pepe. Tuffatevi il grano saraceno cotto e lasciate intiepidire. Quindi completate con 30 g di pecorino toscano in lamelle.

    Martedì cena

    Cena

    Burger alla piastra con spinaci allo zenzero
    Ricetta

    Burger alla piastra con spinaci allo zenzero

    Mettete a cuocere un burger vegetale sulla piastra. Nel frattempo rosolate in una padella oliata (meglio un wok) un misto di porri, aglio e zenzero fresco ridotti in filetti, poi aggiungete circa 200 g di spinaci non sgrondati dall’acqua del lavaggio e saltateli a fuoco vivace per pochi minuti evitando che arrivino a rilasciare l’acqua di vegetazione. Salateli solo alla fine. Nel piatto riunite il burger con gli spinaci, una manciata di pomodorini in spicchi e 40 g di pane integrale.

    Mercoledì pranzo

    Pranzo

    Penne integrali con ceci, peperoni e olive
    Ricetta

    Penne integrali con ceci, peperoni e olive

    Affettate una cipolla rossa piccola e riducete in striscioline un peperone piccolo. Rosolateli in padella a fiamma abbastanza vivace, salateli e unite 2-3 olive nere sminuzzate e 100 g di ceci cotti. Coprite e proseguite per qualche minuto riducendo la fiamma. Nel frattempo lessate 60 g di penne integrali e scolatele al dente nella padella, unite una manciata di basilico e lasciate insaporite brevemente, unendo se serve un po’ dell’acqua di cottura. Completate il menu con un’insalata verde. 

    Mercoledì cena

    Cena

    Frittatina al prezzemolo con padellata di funghi e patate
    Ricetta

    Frittatina al prezzemolo con padellata di funghi e patate

    Tagliate 200 g di patate a rondelle regolari e mettetele a cuocere in una padella oliata con il coperchio. Dopo qualche minuto aggiungete 200 g di funghi a piacere (ad esempio porcini freschi o portobello a fette spesse oppure champignon). Unite 2 spicchi d’aglio tritato, salate e portate a cottura facendo asciugare bene il fondo. A parte battete un uovo con un cucchiaino di pecorino, pepe e abbondante prezzemolo tritato, quindi cuocete la frittatina e nel piatto contornatela con la padellata di funghi.

    Giovedì pranzo

    Pranzo

    Carpaccio di pere, caciocavallo e valerianella
    Ricetta

    Carpaccio di pere, caciocavallo e valerianella

    Preparate un’emulsione battendo l’olio con un cucchiaino di aceto balsamico, mezzo cucchiaino di miele, poco sale e un pizzico di cannella. Poi disponete sulla base del piatto una pera tagliata a fettine e proseguite con 40 g di caciocavallo (o altro formaggio stagionato saporito) ridotto in scaglie o fettine sottili e 2-3 manciate di valerianella. Irrorate il tutto con il condimento e completate con 50 g di pane integrale leggermente tostato.

    Giovedì cena

    Cena

    Minestra tiepida di farro e cannellini allo zafferano
    Ricetta

    Minestra tiepida di farro e cannellini allo zafferano

    Fate appassire in un tegame con poco olio e brodo vegetale un battuto di cipolla, carota, sedano e salvia. Quindi aggiungete uno-due pomodori da sugo a pezzetti e 150 g di fagioli cannellini cotti, salate, pepate e unite 40 g di farro, poi coprite con brodo vegetale, rabboccando se durante la cottura dovesse asciugarsi troppo. Poco prima di levare dal fuoco unite una bustina di zafferano e altra salvia tritata. Nel piatto completate la minestra con pepe e un goccio d’olio. Abbinatela a spinaci al vapore.

    Venerdì pranzo

    Pranzo

    Cuscus integrale con uova e ortaggi grigliati
    Ricetta

    Cuscus integrale con uova e ortaggi grigliati

    Affettate finemente per il lungo una zucchina piccola e a rondelle sottili una melanzana piccola, quindi cuocetele sulla piastra da entrambi i lati per qualche minuto insieme a uno spicchio d’aglio con la camicia. Poi riducete in striscioline gli ortaggi e schiacciate l’aglio, che dovrebbe risultare cotto. In una ciotola conditeli con olio, succo di limone, origano e prezzemolo o altra erba a piacere. Preparate un uovo sodo e fate rinvenire 60 g di cuscus integrale, quindi mescolate entrambi nella ciotola con gli ortaggi. Nel piatto contornate il cuscus con un’insalata di pomodorini.

    Venerdì cena

    Cena

    Seitan caramellato con fichi alla piastra
    Ricetta

    Seitan caramellato con fichi alla piastra

    Tagliate a tocchetti 100 g di seitan e lasciatelo marinare per circa 15 minuti in aceto balsamico e un cucchiaino di zucchero di canna o di sciroppo di acero. Quindi versate il tutto in un padellino leggermente oliato e lasciate caramellare il seitan, voltandolo spesso. Nel frattempo cuocete leggermente alla piastra 2 fichi neri con la buccia divisi a metà o in quarti. Disponete nel piatto il seitan, i fichi e completate con un’insalatina condita con olio e aceto balsamico più 40 g di pane integrale.

    Sabato pranzo

    Pranzo

    Orzotto pere e gorgonzola con uva nera
    Ricetta

    Orzotto pere e gorgonzola con uva nera

    Tritate una cipollina e in una casseruola stufatela con olio e vino bianco, unite 60 g di orzo risciacquato, tostatelo e poi bagnatelo con altro vino bianco. Una volta sfumato l’alcol, versate uno-due mestoli di brodo vegetale e proseguite la cottura versando altro brodo quando necessario. Dopo 20 minuti salate e incorporate una pera ridotta in tocchetti piccoli. A fine cottura mantecate l’orzotto con 30 g di gorgonzola e una piccola manciata di uva nera in spicchi e privata dei semi. Lasciatelo riposare per qualche minuto prima di servirlo accompagnato da una insalatina. 

    Sabato cena

    Cena

    Ricotta di capra al timo con insalata di patate e zucchine
    Ricetta

    Ricotta di capra al timo con insalata di patate e zucchine

    Tagliate a pezzi e cuocete al vapore 150 di patate e 100 g di carote. Nello stesso tempo riducete in nastri sottili una zucchina e cuocetela alla piastra o in forno, fino a renderla asciutta e rosolata. Tagliatela a pezzetti e mescolatela agli ortaggi cotti, poi condite con olio, sale e una spruzzata di aceto. Nel piatto affiancate l’insalata con 80 g di ricotta di capra lavorata con un cucchiaino raso di timo fresco tritato.

    Domenica pranzo

    Pranzo

    Pasta integrale al forno con peperoni e pecorino romano
    Pere arrosto al cioccolato
    Ricetta

    Pasta integrale al forno con peperoni e pecorino romano

    Per 4 persone

    240 g di ditalini integrali, 1 kg di peperoni misti, rossi e gialli, 150 g di fiocchi di latte, 40 g di pecorino romano, 100 g di passata di pomodoro, 1 peperoncino, 1 cucchiaio di capperi, una decina di foglie di basilico, sale, pepe

    1 Disponete i peperoni sulla placca del forno rivestita con carta da forno. Infornateli a 200 °C con il grill acceso per 20-25 minuti, rigirandoli in modo di farli abbrustolire uniformemente. Per facilitare la spellatura, una volta cotti potete infilarli in un sacchetto per alimenti da immergere in acqua e ghiaccio fino al completo raffreddamento. Quindi spellateli, mondateli e tagliateli a pezzetti. 
    2 Tritate finemente i capperi precedentemente dissalati, il peperoncino e il basilico. 
    3 Riunite in una ciotola la passata di pomodoro, il trito di odori e i peperoni. Mescolateli bene, poi salate, pepate e aggiungete i fiocchi di latte e metà del pecorino grattugiato. 
    4 Lessate la pasta in abbondante acqua salata, scolatela molto al dente e mescolatela bene con il condimento. Quindi disponetela in una pirofila (o in 4 stampi singoli). Cospargete il restante pecorino grattugiato e infornate a 220 °C per 10 minuti, più qualche minuto di grill per ricavare una invitante crosticina dorata.

    Pere arrosto al cioccolato

    Riunite in una piccola pirofila 150 g di pere in spicchi, mezzo bicchiere di vino bianco, un pezzetto di scorza di limone e cospargetele con un cucchiaino di zucchero di canna. Infornate a 180 °C per 20-25 minuti. Nel frattempo tritate 25 g di cioccolato fondente e distribuitelo sulle pere 5 minuti prima di terminare la cottura, in modo che fonda. Servitele tiepide.

    Domenica cena

    Cena

    Crema verde al curry con tofu alle erbe e pomodorini
    Ricetta

    Crema verde al curry con tofu alle erbe e pomodorini

    Cuocete in acqua salata un misto di ortaggi per minestrone (senza patate e legumi), poi frullatelo e insaporite la crema ottenuta con una spolverata di curry e un goccio d’olio. Quindi tagliate a fettine 100 g di tofu alle erbe e grigliatelo per qualche minuto su entrambi i lati condendolo subito con olio, succo di limone, sale e origano (o altra erba a piacere). Versate la crema in una ciotola e nel piatto contornate il tofu con una insalata di pomodorini e 40 g di pane integrale. 

    Dimagrire facile! - Ultima modifica: 2019-08-31T15:32:21+00:00 da Sabina Tavolieri

    Lascia un commento

    Inserisci il tuo commento
    Inserisci il tuo nome