Crostata di Natale al cioccolato bianco

2 | 7 voto/i

Video della ricetta in copertina del numero di dicembre di Cucina Naturale: Crostata di Natale al cioccolato bianco

Crostata di Natale al cioccolato bianco

Ingredienti per 8 persone
Per la pasta frolla: 170 g di farina più altra per lo stampo, 100 g farina di mais fioretto, 150 g di burro più un tocchetto per lo stampo, 120 g di zucchero, 1 uovo più 1 tuorlo, 1 cucchiaino di estratto naturale di vaniglia, 1 cucchiaino di lievito per dolci, sale.

Per la ganache e la decorazione: 350 g di cioccolato bianco, 250 g di panna (vaccina o vegetale), 3 cucchiai di miele di acacia, tè matcha.

Preparate la pasta frolla. Mescolate la farina bianca con la farina di mais il lievito, una presa di sale e lo zucchero. Quindi aggiungete l'estratto di vaniglia e il burro fatto ammorbidire, poi proseguite con l'uovo e il tuorlo. Lavorate abbastanza velocemente e alla fine formate una palla di pasta (se risultasse troppo morbida unite altra farina). Avvolgetela nella pellicola da cucina e lasciatela riposare per almeno un’ora in frigorifero.
Dividete l'impasto in due metà. Stendete ciascuna con il matterello allo spessore di 4 millimetri. Con una parte foderate lo stampo di una tortiera del diametro massimo di 22 centimetri imburrata e infarinata.
Stendete l'altra parte e, aiutandovi con gli stampini a forma di abete di 3 dimensioni diverse, ricavate 8-9 alberelli. In mancanza degli stampi, potete disegnare le sagome diverse sulla carta da forno, ritagliarle e usarle come modello. Infilate nella base di
ogni abete uno o più stuzzicadenti (in modo da poterli in seguito fissare sulla torta) e conservateli in frigorifero in una leccarda foderata con carta da forno.
Cospargete sulla base di frolla una manciata di legumi o gli appositi pesi, quindi infornate a 170 °C per 20-25 minuti. Sfornate e lasciate raffreddare. Di seguito infornate gli abeti per 12-15 minuti, sempre a 170 °C. Lasciate raffreddare anche gli alberelli.
Fate sciogliere, separatamente, 50 g di cioccolato bianco e il miele. Spennellate ogni abete da una parte con il miele e poi spolveratelo in modo uniforme con il tè matcha. Quindi con un pennello piccolo formate con il cioccolato tante palline per ricordare la neve.
Sminuzzate i restanti 300 g di cioccolato e mescolatelo velocemente alla panna portata a bollore ricavando una ganache omogenea. Stendetela nella base della crostata e poi mettetela in frigorifero per circa 30 minuti.
Infilzate gli alberelli sulla torta formando un bosco. Poi mettete il dolce nuovamente in frigorifero per altre 2-3 ore allo scopo di lasciare indurire bene la ganache.

Crediti

Ricetta di
Emanuele Patrini

Ricetta realizzata da 
Emanuele Patrini

Produzione video
Filippo Quaranta

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome