Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Per poter creare il tuo menu devi effettuare l'accesso.
Aggiungi al menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa
Difficoltà: Media
50 minuti di preparazione
15 minuti di cottura
350 chilocalorie

Ingredienti

Per
persone
Unità di misura

Istruzioni

  1. Lavorate in una ciotola la farina di grano saraceno con le 2 uova, un cucchiaio di olio di oliva, un cucchiaio di acqua calda e un pizzico di sale. Impastate bene fino a ottenere un composto morbido ma non appiccicoso. Ricopritelo con pellicola da cucina e fatelo riposare in frigorifero per un’ora.
  2. Scaldate il latte di riso insieme alla scorza di cedro, levandolo dal fuoco quando è quasi a bollore. Coprite il pentolino con un foglio di alluminio da cucina e lasciate insaporire per almeno 10 minuti.
  3. Montate i tuorli con la maizena e lo zucchero di canna. Uniteli al latte di riso e mettete il tutto sul fuoco. Sempre mescolando portate a ebollizione, quindi levate la crema dal fuoco e fatela raffreddare rapidamente. Tenetela, quindi, in frigorifero per un’ora. Passato questo tempo sistematela in una sacca da pasticcere con una bocchetta dalla punta fine.
  4. Stendete la pasta riposata in sfoglie dello spessore di pochi millimetri. Disponete una sfoglia sul piano di lavoro e ricopritela con una seconda sfoglia. Con una rotella dentellata tagliapasta dividete la pasta così sovrapposta in rettangoli di 5x8 centimetri, premendo bene sui bordi per saldarli. Proseguite nello stesso modo fino a esaurimento della pasta.
  5. Scaldate abbondante olio di arachidi e friggetevi un po’ di bugie alla volta girandole dopo pochi secondi di cottura. Cuocetele giusto il tempo di renderle croccanti: ci vorrà meno di un minuto. Scolatele e fatele raffreddare su carta da cucina.
  6. Farcite le bugie con la crema al cedro, inserendo la bocchetta della sacca in una crepa sulla superficie oppure praticate un piccolo foro con una forchetta. Spolveratele con zucchero a velo e servite.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here