Quel che resta del caffè


Scopriamo insieme come realizzare tante utili idee con i fondi di caffè: per pulire piatti, eliminare gli odori e altro ancora

I fondi di caffè sono un diffuso rifiuto organico, ma esistono molti modi di utilizzarli prima di gettarli. Ecco qualche idea.

•    Conservate i fondi del caffè in una ciotola sul lavandino: potrete utilizzarli per lavare e deodorare le stoviglie usate, in particolare quelle in cui è stato cucinato pesce o carne. Evitate le stoviglie antiaderenti, facili da graffiare.
•    Buttate i fondi, ben “sgranati”, negli scarichi e versatevi sopra qualche litro d’acqua molto calda: fatto regolarmente li mantiene puliti evitando così di dover usare prodotti chimici.
•    Potete utilizzare i fondi di caffè per la compostiera: rendono il terriccio acido e adatto a invasare fiori come azalee, camelie, rododendri, ortensie, magnolie, gardenie.
•    I fondi del caffè messi in una ciotola e riposti nel frigorifero aiutano a eliminare i cattivi odori.
•    Potete usare i fondi del caffè anche per colorare oggetti e tessuti. Mescolateli a un po’ d’acqua tiepida fino a ottenere un liquido color marrone, spennellatelo sulla superficie prescelta, asciugate con il phon e spazzolate eventuale polvere residua. Otterrete una bella tonalità calda con un gradevole effetto invecchiato.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here