Presentata l’ultima edizione dell’Annuario dell’Agricoltura Italiana


Cresce la domanda interna dei prodotti biologici, ma non le superfici coltivate. Rilevante anche l'incremento del fotovoltico

 

Giovedì 20 dicembre presso la Sala del Parlamentino delle foreste, Corpo forestale dello Stato, a Roma, l’Inea (Istituto nazionale di economia agraria ha presentato l’ultima edizione dell’Annuario dell’agricoltura italiana, con i dati riferiti al 2011. Valore della produzione in aumento per il rialzo dei prezzi, un limitato aumento dell’export, una crescita rilevante del fotovoltaico e il confermato primato comunitario italiano in termini di Dop e Igp. Cresce inoltre la domanda interna dei prodotti biologici, cui non segue un’adeguata risposta del settore produttivo data la sostanziale stabilità delle superfici investite, pari a poco più di 1 milione di ettari al 2011 e in calo dell’1,5% sull’anno precedente. Questi alcuni dei temi all’ordine del giorno. L’annuario è articolato in cinque parti ed è completato, come consuetudine, da un'ampia appendice statistica dettagliata a livello regionale. L'annuario, in versione integrale, è consultabile per la prima volta sul sito Inea. Sullo stesso sito sono inoltre disponibili tutte le tabelle a corredo della corrente edizione, oltre alla banca dati contenente le serie storiche dei principali dati impiegati, a partire dal 2000.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here