Curcuma


    La curcuma è una spezia di origine orientale, in particolare dell’Asia meridionale, poi diffusa in tutto il sud-est asiatico. Grazie ai commerci con l’Oriente giunse in Europa. Veniva infatti importata sia la radice, o meglio i rizomi essicati dal tipico colore giallo intenso, sia la polvere, ricavata sempre dal rizoma.
    In particolare la polvere di curcuma è simile all’ocra ed ebbe un notevole impiego presso le popolazioni antiche grazie alle sue proprietà coloranti: già i romani la utilizzavano per tingere i tessuti e Marco Polo in alcuni passaggi del Milione parla di questa spezia avvicinandola, come potere colorante, allo zafferano. Ed infatti una delle varietà più comuni (nome botanico curcuma longa) è stata chiamata anche zafferano d’oriente.
    Si può assumente pura in polvere oppure in composizione con altre spezie, come per esempio nella preparazione di vari tipi di curry.

    « Back to Glossary Index

    LASCIA UN COMMENTO

    Inserisci il tuo commento
    Inserisci il tuo nome