Torta salata di ricotta e taccole con salvia e semi di papavero

Porzioni Tempo di preparazione Tempo di cottura
4 persone 40 minuti 35 minuti
Ingredienti
Istruzioni
  • Sistemate la farina bianca e quella integrale a fontana sulla spianatoia, versate nel centro 2 cucchiai d’olio, un pizzico di sale e l’acqua necessaria per ottenere un impasto omogeneo. Copritelo e lasciatelo riposare per 30 minuti.
  • Spuntate le taccole e cuocetele a vapore per 5 minuti circa. Una volta tiepide, affettatele finemente.
  • Sminuzzate le foglie di salvia, mescolatele con 3 cucchiai d’olio e scaldate questo condimento in una padella col fondo spesso. Unite le taccole, coprite con un coperchio e rosolatele a calore medio per 5 minuti.
  • Battete le uova con poco sale e poi amalgamatele alla ricotta e al parmigiano.
  • Stendete sottilmente l’impasto e trasferitelo in una tortiera da 26-28 cm coperta con carta da forno, lasciando dei bordi alti circa 2 cm. Distribuite le taccole mescolate alle uova, cospargete i semi di papavero e alla fine rivoltate i bordi verso l’interno.
  • Infornate la torta a 180 °C per 25-30 minuti. Potete servirla calda o fredda.
Recipe Notes

Scegliete un bianco agile e ben definito negli aromi fruttati come il Sylvaner della Val d’Isarco: il timbro “nordico” dei profumi non impedisce di avere una struttura di tutto rispetto

Torta salata di ricotta e taccole con salvia e semi di papavero - Ultima modifica: 2021-03-30T20:18:10+02:00 da