Mini pandori al mandarino con mousse di pere e cioccolato

Porzioni Tempo di preparazione Tempo di cottura
6 persone 30 minuti 35 minuti
Ingredienti
Istruzioni
  • Scaldate leggermente il latte e fatevi sciogliere il malto e il lievito di birra. Incorporate, quindi, la farina bianca e mescolate fino a formare una crema molto densa. Coprite e lasciare lievitare in un luogo riparato per almeno un’ora.
  • Ammorbidite il burro e mescolatelo con la marmellata (eventualmente rinforzata con uno-due cucchiai di zucchero di canna se poco dolce), unite i tuorli d’uovo e in ultimo la farina manitoba. Quindi aggiungete la pasta lievitata lavorando fino a ottenere una massa uniforme abbastanza morbida e appiccicosa.
  • Imburrate e infarinate 6 stampi da 8 cm di diametro con pareti alte e festonate, distribuitevi l’impasto fermandovi a due terzi dell’altezza, poi coprite e lasciate lievitare per una-due ore in un ambiente caldo. Una volta gonfi, infornate i pandorini a 160 °C per circa 25 minuti.
  • Cuocete le pere, pelate e in pezzetti, in una casseruola insieme allo zucchero di canna per 10 minuti circa, lasciando caramellare leggermente il fondo di cottura. Una volta raffreddate, frullatele con la ricotta ricavando la mousse (oppure frullatele da sole e poi unitele alla panna montata).
  • Sformate i mini pandori e con un coltello tagliate il rigonfiamento alla base in modo da renderli più stabili nei piatti. Irrorateli con il liquore all’arancia allungato con altrettanta acqua. Di seguito, con una sacca da pasticcere spremete uno spumone di mousse sulla superficie dei dolci e 4 più piccoli nei piattini. Cospargete il tutto con zucchero a velo e decorate facendo colare il cioccolato già fuso a bagnomaria.
Mini pandori al mandarino con mousse di pere e cioccolato - Ultima modifica: 2016-11-18T02:20:59+01:00 da