Pasta al pesto di asparagi

Porzioni
4 persone
Istruzioni
  • Mondate gli asparagi e tagliate circa 4 cm di punte e dividetele in due per il lungo. Tenete da parte.
  • Tagliate a pezzettini i gambi di asparagi e riunite in un mixer con i pistacchi, il cipollotto, il succo e la scorza grattugiata di arancia, sale e pepe. Tritate fino a ottenere un composto abbastanza uniforme ma non frullato liscio. Lasciate riposare in frigorifero almeno un’ora.
  • Cuocete la pasta in abbondante acqua salata. Calcolando di volerla molto al dente, tuffate le punte di asparagi nell’acqua insieme alla pasta circa 30 secondi prima di scolarla, poi passate tutto sotto acqua fredda corrente per raffreddare completamente.
  • Mescolate la pasta (con le sue punte di asparagi) al pesto aggiungendo l’olio e poca acqua se dovesse risultare troppo asciutta. Aggiustate di sale e pepe e servite.
  • Se volete servire questo primo caldo, non raffreddate la pasta ma fatela saltare in padella conservando una tazza di acqua di cottura per aggiustare la consistenza e aggiungendo un filo d’olio fuori dal fuoco.
Pasta al pesto di asparagi - Ultima modifica: 2018-05-17T17:51:01+02:00 da