Piccole, medie, tonde o cilindriche, verde chiaro o scuro, con il fiore o senza, in primavera inizia la stagione delle zucchine che si protrae per tutta l’estate. Tra gli ortaggi più amati, desideriamo valorizzarle con queste originali ricette tutte vegetariane

5 ricette con le zucchine: Tronchetti farciti di zucchine con lattughino e sesamo - Ciambella gratinata con zucchine e pomodori alla menta - Gnocchetti delicati di kamut e zucchine in salsa di cipollotti - Rotolo di seitan, patate e zucchine con salsa profumata allo zenzero - Dessert delicato di zucchine e fragole

Le verdi e invitanti zucchine con il loro colore brillante sollecitano i nostri desideri culinari e questo è il giusto periodo dell’anno per gustare al meglio un alimento che si presta alla preparazione di numerosi piatti, dai più semplici e veloci a quelli più elaborati e ricchi di esaltanti combinazioni gastronomiche. Originarie dell’America centrale, le zucchine coltivate in campo aperto si raccolgono in tarda primavera e per tutta l’estate, a uno stadio vegetativo molto anticipato rispetto alla reale maturazione, in modo da mantenere la polpa tenera e la buccia sottile e ben tesa.
Hanno scarso contenuto calorico, pochi zuccheri e una discreta presenza di vitamina C, potassio, calcio, fosforo e magnesio. Sono dotate di ottime proprietà diuretiche e regolatrici delle funzioni intestinali, sono rinfrescanti e altamente digeribili.

Come capire se sono fresche

Al momento dell’acquisto, fate attenzione che le zucchine siano sode, con la buccia tesa e lucida, priva di ammaccature o lacerazioni. L’eventuale presenza di una leggera peluria è un significativo indice di freschezza, al pari del piccolo fiore che talvolta accompagna le zucchine novelle. Per conservarle, tenetele in sacchetti di carta o in panni e sistematele nel reparto verdure del frigo: cercate di consumarle entro 3-5 giorni ma gettatele se risultano troppo molli.

Zucchine “dolci”

•    Crema dolce di zucchine
Sbucciate una zucchina, eliminate i semi e tagliatela a cubetti piccoli. Portate a bollore 250 ml di acqua e 2-3 cucchiai di zucchero di canna, aggiungete la zucchina e cuocete per 5 minuti circa. Scolate i dadini e sul fuoco fate ridurre della metà il liquido sciropposo. Lasciatelo intiepidire e poi frullatelo con la zucchina e con mezzo cucchiaino di scorza di limone grattugiata. Se volete ottenere una crema più corposa, aggiungete poca panna da cucina.

Ecco alcune ricette per proporvi nuovi spunti in cucina.

Tronchetti farciti di zucchine con lattughino e sesamo
Difficoltà: Facile
Preparazione: 25 minuti
Cottura: 20 minuti
Ricetta di Giuseppe Capano

Ciambella gratinata con zucchine e pomodori alla menta
Difficoltà: Facile
Preparazione: 20 minuti
Cottura: 20 minuti
Ricetta di Giuseppe Capano

Gnocchetti delicati di kamut e zucchine in salsa di cipollotti
Difficoltà: Media
Preparazione: 50 minuti
Cottura: 20 minuti
Ricetta di Giuseppe Capano


Dessert delicato di zucchine e fragole
Difficoltà: Media
Preparazione: 20 minuti
Cottura: 25 minuti
Ricetta di Giuseppe Capano

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here