Ecco come usarla non semplicemente da sola o nei dolci, ma anche in insalate, primi e altre preparazioni da leccarsi i baffi!

5 ricette con la frutta: Aspic di frutta - Risotto ai mirtilli con erba cipollina - Parfait di yogurt con frutti di bosco - Pesche a strati con crema, amaretti e mirtilli - Frisella con insalata di formaggio, pomodori e frutta

Ippocrate e i medici della Scuola salernitana suggerivano di consumarla solo dopo i pasti; i fautori della medicina naturista e quelli della dieta dissociata impongono di mangiarla fra i pasti; i macrobiotici la consigliano comunque. Ma quando bisogna mangiare la frutta? È davvero dannosa utilizzarla al posto del dessert per concludere pranzo o cena? È vero che fa gonfiare e ingrassare? In realtà la frutta è ricca di proprietà salutari. Alcalinizzante e disintossicante contribuisce a riequilibrare l’organismo. Contiene fibra, vitamine, minerali e altri principi protettivi che si sono rivelati efficaci anche come farmaco (i mirtilli, per esempio, vengono da anni impiegati per preparare un medicamento contro la fragilità capillare). Via libera quindi alla frutta soprattutto d’estate, vista la sua azione rinfrescante. A partire dalla prima colazione del mattino. Nelle giornate più calde si può utilizzare sotto forma di mega macedonia come pasto nell’intervallo del lavoro. A fine pasto sostituisce vantaggiosamente dolci più energetici e ricchi di grassi. Vista l’elevata concentrazione di acidi organici la frutta ha proprietà digestive e in linea di massima non causa i temuti gonfiori. Il nostro apparato digerente, del resto, è fatto per utilizzare contemporaneamente più cibi insieme. Può dunque essere consumata sia alla fine che fuori dai pasti. Come spuntino aiuta ad attenuare la fame, riequilibra e disseta. Quanto al contenuto calorico fornisce dalle 20 alle 50 calorie per 100 g. Quasi nulla, nelle normali quantità.
In questa stagione le varietà a disposizione sono molto più numerose che d’inverno e comprendono un’ampia gamma di frutti selvatici, squisiti e supersalutari, che si possono raccogliere e consumare direttamente sul posto. Le ricette qui proposte, visto il tema, abbondano di dessert ma sono state aggiunte anche insalate arricchite con frutta cruda e originali primi piatti.

Scopriamo come gustare la frutta attraverso le nostre golose ricette.

Aspic di frutta
Difficoltà: Media
Preparazione: 0 minuti
Cottura: 0 minuti
Ricetta di Ilaria Biganzoli

Risotto ai mirtilli con erba cipollina
Difficoltà: Facile
Preparazione: 20 minuti
Cottura: 20 minuti
Ricetta di Carla Barzanò

Parfait di yogurt con frutti di bosco
Difficoltà: Facile
Preparazione: 10 minuti
Cottura: 0 minuti
Ricetta di Hope Ricciotti

Pesche a strati con crema, amaretti e mirtilli
Difficoltà: Facile
Preparazione: 20 minuti
Cottura: 5 minuti
Ricetta di Giuseppe Capano

Frisella con insalata di formaggio, pomodori e frutta
Difficoltà: Facile
Preparazione: 20 minuti
Cottura: 0 minuti
Ricetta di Chiara Bellasio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here