Verdi leggerezze


Ricchi di principi nutritivi ricostituenti e diuretici, i legumi freschi si prestano bene per aiutare l’organismo ad affrontare con energia il periodo primaverile

Croccanti, teneri, dolci i legumi verdi sono una delle prelibatezze di questa stagione. Rispetto a quelli secchi contengono più acqua e di conseguenza sono più poveri di proteine e di calorie. Si prestano quindi ad essere utilizzati come contorno, oppure per insaporire i primi piatti, o come base per sformati, tortini e secondi. Forniscono alcuni minerali preziosi, fra cui potassio, magnesio, zinco, rame, manganese e iodio e diverse vitamine, in particolare acido folico, importante per il rinnovamento delle cellule.
Sceglieteli freschi, con i baccelli ancora turgidi e cucinateli in modo semplice, senza cuocerli a lungo. È una strategia che, oltre a conservarne il sapore, aiuta a sfruttare al meglio i loro pregiati principi nutritivi.

Menu con i legumi freschi

Antipasto
Fagiolini con cubetti dorati ai fiocchi d’orzo

Primo
Pappardelle in crema di taccole e aglietti

Secondo
Fave alla menta con seppie e calamari

Contorno
Insalata croccante con fagiolini al basilico

Buon appetito!

Fagiolini con cubetti dorati ai fiocchi d'orzo
Difficoltà: Facile
Preparazione: 20 minuti
Cottura: 15 minuti
Ricetta di Giuseppe Capano

Pappardelle in crema di taccole e aglietti
Difficoltà: Facile
Preparazione: 20 minuti
Cottura: 25 minuti
Ricetta di Grazia Balducci

Fave alla menta con seppie e calamari
Difficoltà: Media
Preparazione: 30 minuti
Cottura: 40 minuti
Ricetta di Grazia Balducci

Insalata croccante con fagiolini al basilico
Difficoltà: Facile
Preparazione: 30 minuti
Cottura: 20 minuti
Ricetta di Giuseppe Capano

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here