Ricche di preziosi nutrienti, le uova sono il simbolo della rinascita, e per questo non possono mancare sulla tavola di Pasqua. Pasta fresca, frittelle salate, sformati e altro ancora, sono i molti spunti golosi che vedono protagoniste le uova in piatti gustosi e primaverili

5 ricette con le uova: Barchette di uova piccanti - Uova in acqua cotta primaverile - Terrine di uova e verdure al formaggio - Uova sode ripiene multicolore - Omelette ratatouille con rucola ed erbe

L’uovo è simbolo di rinascita in quanto alimento contenente tutti i principi nutritivi necessari a generare una nuova vita, e, come tale, è protagonista delle feste pasquali.
In passato era ritenuto un potente ricostituente, oggi la sua fama è offuscata dal timore di contaminazioni e dal suo importante contenuto di colesterolo, temuto per il potenziale effetto nocivo sui vasi sanguigni. In realtà, utilizzato con le dovute cautele, e alle giuste dosi, due-tre volte la settimana, l’uovo è un alimento ricco di proteine, vitamine e minerali utili soprattutto per chi segue una dieta povera di prodotti animali. I suoi pregi culinari poi non si contano. È un ottimo ingrediente con cui preparare un’ampia gamma di ricette di cui ve ne offriamo una selezione: piatti da gustare anche freddi, ideali per un buffet, ma anche ricette più elaborate con cui allestire un pranzo pasquale ricco di gusto.

Buono a sapersi

•    Un uovo freschissimo, messo in un recipiente pieno d’acqua, si adagia sul fondo in posizione orizzontale. Se ha 1 settimana di vita, si solleva formando un angolo di 45°. Quando supera i venti giorni si dispone quasi verticalmente. Se galleggia è da buttare.
•    Per cuocere l’uovo in camicia rompetelo in un piatto e fatelo scivolare in un litro d’acqua salata e acidulata con 2 cucchiai d’aceto bianco, portata a bollore in un recipiente basso e largo. Appena l’uovo sarà in acqua, abbassate la fiamma e raccogliete intorno al tuorlo la chiara aiutandovi con una schiumarola. Dopo circa 3 minuti la chiara si sarà solidificata e il tuorlo sarà ancora fluido: con la schiumarola, tiratelo su e lasciatelo sgocciolare. Per tenerlo in caldo, immergerlo in acqua tiepida salata.
•    Per ottenere uova sode integre e ben cotte, tiratele fuori dal frigo almeno un’ora prima, mettetele in un pentolino, copritele d’acqua fredda, portatele a bollore e calcolate 7 minuti di cottura. Per ottenere uova con il rosso ancora liquido cuocete per soli 5 minuti.
•    Le uova strapazzate preferiscono la cottura nel burro ma sono ottime anche con olio e prezzemolo tritato. Sbattetele con una forchetta, versatele nel burro fuso e cuocetele mescolando con una paletta di legno. Toglietele dal fuoco appena cominciano a rapprendersi, continuando a mescolare: il calore della padella completerà la cottura.

Ecco alcuni spunti golosi che vedono protagoniste le uova

Barchette di uova piccanti
Difficoltà: Facile
Preparazione: 5 minuti
Cottura: 5 minuti
Ricetta di Barbara Toselli

Uova in acqua cotta primaverile
Difficoltà: Facile
Preparazione: 10 minuti
Cottura: 20 minuti
Ricetta di Barbara Toselli

Terrine di uova e verdure al formaggio
Difficoltà: Facile
Preparazione: 15 minuti
Cottura: 30 minuti
Ricetta di Barbara Toselli

Uova sode ripiene multicolori
Difficoltà: Media
Preparazione: 40 minuti
Cottura: 20 minuti
Ricetta di Giuseppe Capano

Omelette ratatouille con rucola ed erbe
Difficoltà: Facile
Preparazione: 15 minuti
Cottura: 15 minuti
Ricetta di Barbara Toselli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here