Una lettera al Ministro della Salute per fermare la contaminazione OGM


E’ la proposta della Task Force per un’Italia Libera da Ogm per chiedere misure di emergenza dopo la semina di mais geneticamente modificato in Friuli

Il testo dell’appello a scrivere al Ministro della Salute si trova sul sito internet di Greenpeace, una delle oltre trenta associazioni che fanno parte della Task Force per un’Italia Libera da Ogm. Dopo avere ricordato che pochi giorni fa in Friuli è stato seminato mais OGM della Monsanto in due campi e che l'autore di quest’atto irresponsabile ora sta minacciando di ripetere l'operazione in altre Regioni, l’appello prosegue affermando che “C'è solo un modo per fermarlo: chiedere al Ministro della Salute Lorenzin di adottare misure d'emergenza in grado di vietare ogni forma di coltivazione di OGM a tutela degli ecosistemi e della nostra agricoltura. Se lasciamo che altro mais OGM venga seminato e che le piante crescano, in poco tempo fioriranno e il loro polline si disseminerà sui campi vicini e su un'area ben più vasta, trasportato dal vento e dagli insetti. Stiamo rischiando una forte contaminazione OGM in Italia. I Ministri dell'Agricoltura e dell'Ambiente si sono già espressi a favore del blocco di queste coltivazioni. Cosa aspetta il Ministro della Salute?”
Se vuoi mandare un messaggio al Ministro Beatrice Lorenzin compila il form che si trova QUI.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here