La tradizione vuole ravioli in brodo come primo piatto per Natale? Benissimo! E noi li alleggeriamo valorizzando a pieno il loro sapore, perfetti per tutti i gusti e tutte le esigenze

2 sfiziose proposte: Ravioli di carciofi e noci - Tortellini ai funghi in brodo vegetale ricco

Classico irrinunciabile della cucina natalizia, i ravioli in brodo aprono i menu senza appesantire. Le nostri varianti, vegetariane o vegan, risultano ancora più leggere delle ricette tradizionali e si abbinano a meraviglia con l’aromatico brodo vegetale che vi proponiamo.

4 mosse per preparare ravioli e brodo

1 Impastate le farine indicate aggiungendo le uova o l’acqua necessaria per ottenere una sfoglia liscia ed elastica. Fate una palla, copritela e fatela riposare per un’ora.
2 Formate con l’impasto un cordone del diametro di circa 2,5 cm. Tagliatelo a tocchetti lunghi 1,5 cm e poi stendeteli sottilmente ricavando tondi del diametro di 5-6 cm.
3 Distribuite un po’ di ripieno al centro di ogni tondo, poi ripiegatelo formando una mezzaluna. Se volete, increspate la sfoglia in alcuni punti per ottenere delle ondine. Sigillate bene i bordi per evitare fuoriuscite della farcia.
4 Preparate il brodo mentre l’impasto riposa. Riducete in tocchetti 2 piccole carote, una cipolla, 2 gambi di sedano con il verde, 2 coste, un pezzetto di porro, un piccolo mazzetto di erbe aromatiche assortite (timo, rosmarino, salvia, prezzemolo, senza esagerare con le quantità per non dare un gusto amaro al brodo). Unite un cucchiaino di sale e un litro e mezzo di acqua, coprite e cuocete per circa 30 minuti. Alla fine filtrate il tutto.

Ravioli senza glutine

Ravioli di grano saraceno in brodo
Per 6 persone: 200 g di farina di grano saraceno macinata fine, 2 uova, 1,2 litri di brodo vegetale, prezzemolo Per il ripieno: 200 g di patate, 120 g di parmigiano, 80 g di casera o di altro formaggio, 1 cipolla, 1 spicchio d’aglio, 1 mazzetto di prezzemolo, 1 rametto di rosmarino, 1 foglia di salvia, 3 cucchiai di olio e. v. d’oliva, sale, coriandolo in grani.

Preparate la sfoglia con la farina di grano saraceno, le uova e, se necessario, 2 cucchiai di acqua. Incorporate nell’impasto qualche foglia di prezzemolo. Fate riposare l’impasto per un’ora. Pelate e tagliate a tocchetti le patate. Riunitele in una padella con la salvia sminuzzata, il rosmarino, la cipolla e l’aglio tritati, l’olio, 2 cucchiai di acqua, sale e abbondante coriandolo macinato. Mettete il coperchio e stufate, a fiamma bassa, per 25 minuti. Alla fine frullate il tutto unendo una manciata di prezzemolo tritato e i formaggi grattugiati. Controllate sale e coriandolo. Preparate i ravioli e lessateli nel brodo per 10-11 minuti.

Ecco due irresistibili proposte!


Tortellini ai funghi in brodo vegetale ricco
Difficoltà: Media
Preparazione: 90 minuti
Cottura: 45 minuti
Ricetta di Diletta Poggiali

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here