Variazioni in cucina
Spezzatino veg

spezzatino veg

Perché rinunciare ad un piatto classico della tradizione italiana come lo spezzatino se si è vegetariani? Ecco due varianti 100% vegetali che non vi faranno rimpiangere la preparazione classica con la carne

La ricetta originale dello spezzatino prevede una piccola quantità di carne mescolata ad abbondanti vegetali: una strategia che in passato ha aiutato a valorizzare la carne e sopperire alla sua scarsità. Oggi, la nostra dieta abbonda di proteine animali e questo accorgimento consente un apporto proteico equilibrato, ispirandoci alla tradizione alla tradizione, vi proponiamo due ricette vegan, con soia e seitan. Abbinatele a patate, riso, cuscus, bulgur o polenta, per deliziosi piatti unici.

2 spezzatini vegan

Spezzatino di seitan e legumi

Ingredienti per 4 persone: 500 g di fagioli cannellini cotti, 250 g di seitan a cubetti, 2 carote, 2 gambi di sedano, 1 cipolla, 4 foglie di salvia, 1 rametto di rosmarino, 1 cucchiaino di timo tritato, mezzo bicchiere di vino bianco secco, 4 cucchiai d’olio extravergine d’oliva, sale.
Mondate e tritate grossolanamente carote, sedano, cipolla e fateli rosolare, insieme a salvia e rosmarino, in una padella dal fondo pesante con poco olio. Dopo 10 minuti unite il seitan e lasciate insaporire. Spruzzate col vino bianco e lasciate evaporare, bagnate con poca acqua, salate, mettete il coperchio e proseguite per 10 minuti. Aggiungete i cannellini, il timo e poco olio, lasciate insaporire a fuoco basso per altri 10 minuti.

Spezzatino di soia e patate
Difficoltà: Facile
Preparazione: 20 minuti
Cottura: 50 minuti
Ricetta di Carla Barzanò

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here