Il suo colore, la tenera polpa, il sapore appena dolce e la forma a cuore, fanno della fragola uno dei frutti più amati. Ma, oltre che gustarla al naturale e in ricette dolci, può diventare un insolito ingrediente in cucina, per condire sofisticati primi piatti ma anche originali secondi e contorni di verdura

5 ricette con le fragole: Sformatini d'orzo con fragole e salsa di asparagi - Tagliatelle alle fragole - Insalata di valerianella e fragole - Cheese cake alle fragole - Zuccotti alle fragole

Tra i fornelli, senza parlare dei numerosi dolci e dessert a base di frutta che la vedono protagonista, l’uso della fragola è assimilabile a quello dei frutti di bosco in generale.
Il suo abbinamento col riso e i cereali in chicchi è molto piacevole, come componente di salse agrodolci accompagna delicatamente alcuni secondi piatti, esalta l’accoppiata verdure e formaggi.
L’unica accortezza è quella di modulare bene le dosi sia in base alle caratteristiche delle varietà usate che al gusto dei commensali, per non rischiare che il sapore della fragola prevalga sugli altri.

Piccole e grandi, le varietà più diffuse

Le varietà oggi più comunemente in commercio, a seconda del numero di raccolti annuali, vengono divise in due grandi gruppi: le unifere e le rimontanti.

•    Unifere
Sono coltivate su vasta scala anche fuori stagione e in serre (e perciò più a rischio di essere sottoposte a svariati trattamenti chimici). Si caratterizzano per i frutti grossi e polposi di buona resa culinaria e fibra consistente, ma non sempre dolci e saporiti. Tra le varietà principali si segnalano: la gorella, a forma conico-allungata, polpa compatta e colore rosso intenso; la Pocahontas, grande e con forma più tonda; la aliso, molto coltivata in campo aperto nelle regioni del sud; la delrubi, di forma più lunga, buona fragranza e ottima resa.

•    Rimontanti
Sono le tipiche fragole presenti negli orti di formato piccolo, che consentono raccolti ripetuti per tutta l’estate. Tra queste troviamo la varietà dall’aroma più intenso e fruttato, simile alla spontanea fragolina di bosco, la migliore in assoluto. È consigliabile pulire le fragole, immergendole intere nell’acqua ma senza bagnarle a lungo, quindi asciugarle ed eliminare i piccioli.

Scopriamo come esaltare il loro sapore con queste sfiziose ricette

Sformatini d'orzo con fragole e salsa di asparagi
Difficoltà: Media
Preparazione: 35 minuti
Cottura: 50 minuti
Ricetta di Giuseppe Capano

Tagliatelle alle fragole
Difficoltà: Media
Preparazione: 25 minuti
Cottura: 30 minuti
Ricetta di Federico Bruno

Insalata di valerianella e fragole
Difficoltà: Media
Preparazione: 0 minuti
Cottura: 0 minuti
Ricetta di Barbara Toselli

Cheese cake alle fragole
Difficoltà: Media
Preparazione: 40 minuti
Cottura: 40 minuti
Ricetta di Toni e Gabriele Gugliemetti

Zuccotti alle fragole
Difficoltà: Facile
Preparazione: 60 minuti
Cottura: 50 minuti
Ricetta di Carla Barzanò

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here