Zuppa di lenticchie alla romana con cavolo nero

Porzioni Tempo di preparazione Tempo di cottura
4 persone 15 minuti 50 minuti
Ingredienti
Istruzioni
  • Mettete a lessare le lenticchie per 30 minuti in 2 litri di acqua poco salata con un cucchiaio d’olio, una costa di sedano e il concentrato di pomodoro.
  • Mondate il sedano, eliminate le coste più esterne, tagliate le restanti a rondelle alte mezzo centimetro, conservando le foglie più tenere. Quindi mondate il cavolo nero, accorciate i gambi, levate la parte più coriacea delle coste e riducetelo in striscioline.
  • Preparate un trito fine con gli scalogni, le foglie di sedano, l’aglio, le erbe aromatiche (tenete da parte qualche fogliolina per decorare) e fatelo dorare per qualche minuto con 2-3 cucchiai d’olio. Quindi unite il sedano a rondelle, il cavolo nero, 2 mestoli dell’acqua di cottura delle lenticchie e proseguite per 10 minuti a fuoco moderato. Passato questo tempo aggiungete le lenticchie con i tre quarti della loro restante acqua di cottura (senza il gambo) e tenete sul fuoco per 5 minuti. Se la zuppa risultasse troppo densa versate il resto dell’acqua delle lenticchie. Alla fine controllate il sale e profumate con una macinata di pepe bianco.
  • Tagliate, mentre la zuppa cuoce, il pane a dadini, tostatelo in forno e distribuitelo in 4 fondine; versatevi sopra la zuppa ben calda e portate subito in tavola.
Zuppa di lenticchie alla romana con cavolo nero - Ultima modifica: 2016-11-18T00:16:17+01:00 da