Zuppa rustica di cavolo nero e fagioli

Porzioni Tempo di preparazione Tempo di cottura
4 persone 15 minuti 220 minuti
Ingredienti
Istruzioni
  • Sciacquate bene i fagioli, senza metterli in ammollo, metteteli in una pentola capiente con circa 3 litri d’acqua, un pugnetto di sale grosso, una foglia d’alloro e uno spicchio d’aglio in camicia schiacciato.
  • Portate a bollore, abbassate la fiamma e fate cuocere con un coperchio semichiuso per circa 3 ore, o finché i fagioli non risulteranno morbidi e le pellicine esterne non inizieranno a staccarsi leggermente. Spegnete e tenete da parte.
  • Pelate le carote e dividetele in 4 parti.
  • Pelate e affettate molto finemente le cipolle e mettetele in un tegame (preferibilmente di coccio) con 3 cucchiai d’olio. Fatele rosolare a fiamma dolce finché non si saranno leggermente appassite e unite le carote e il peperoncino.
  • Lavate bene il cavolo nero, eliminate la parte centrale delle coste più grandi, mentre potete lasciare intere quelle piccole e tenere del centro. Scolatelo e tagliatelo a striscioline non troppo sottili. Unitelo al fondo di odori nel tegame e coprite a filo delle verdure con qualche mestolo di brodo di cottura dei fagioli, dal quale avrete eliminato l’aglio e l’alloro.
  • Portate a bollore, abbassate la fiamma e fate cuocere per circa 20 minuti, finché le carote non saranno morbide, e schiacciate queste ultime con una forchetta per romperle grossolanamente.
  • Prelevate con una schiumarola circa 2 mestoli di fagioli, metteteli in un frullatore con un po’ del loro brodo e frullateli fino a ottenere una purea omogenea. Aggiungetela alla zuppa insieme al resto dei fagioli interi scolati dal proprio brodo di cottura. Mescolate bene e aggiungete altro brodo di cottura dei fagioli fino a ottenere una zuppa densa, non troppo brodosa.
  • Tagliate a metà le fette di pane toscano, spennellatele con un filo d’olio e passatele in forno preriscaldato a 180 °C per 5-6 minuti o finché non saranno diventate molto croccanti. Sfornatele, fatele intiepidire e strofinatele con uno spicchio d’aglio da un solo lato.
  • Rompetele con le mani a pezzi non troppo piccoli e uniteli alla zuppa, lasciatela riposare per qualche minuto affinché il pane si ammorbidisca un po’. Servite la zuppa in 4 ciotole, completate con un filo d’olio a crudo e una spolverata di pepe nero.
Zuppa rustica di cavolo nero e fagioli - Ultima modifica: 2017-02-10T15:43:39+01:00 da