Vellutata di topinambur con riso venere e noci

Porzioni Tempo di preparazione Tempo di cottura
4 persone 25 minuti 40 minuti
Ingredienti
Istruzioni
  • Risciacquate il riso e mettetelo in una pentola con 500 ml d’acqua. Coprite con il coperchio e lessate il cereale a calore basso per 30-35 minuti, lasciando assorbire tutto il liquido. Salate leggermente soltanto a fine cottura.
  • Affettate finemente lo scalogno, poi mettetelo a stufare in una pentola per 5 minuti con 2 cucchiai d’olio, 3-4 cucchiai d’acqua, l’alloro e una presa di sale.
  • Pelate la patata e i topinambur, immergendoli man mano in una ciotola d’acqua acidulata con il succo del limone per evitare che anneriscano. Affettate 100 g di topinambur con la mandolina e rituffateli nell’acqua (vi serviranno più tardi). Tagliate a pezzetti i restanti e la patata, poi aggiungete entrambi allo scalogno e fate insaporire brevemente.
  • Versate il brodo sugli ortaggi e proseguite la cottura per 25-30 minuti con il coperchio semichiuso.
  • Scolate e tamponate bene le fettine di topinambur rimaste, conditele con un filo d’olio, un pizzico di sale, di pepe e un trito di rosmarino e timo. Poi stendetele in una teglia ricoperta con carta da forno e infornate a 180 °C per circa 20 minuti o finché prenderanno colore.
  • Frullate con cura la zuppa ricavando una vellutata, poi controllate il sale e profumatela con un pizzico di noce moscata.
  • Fate saltare i gherigli di noce tritati per 5 minuti in una padella con uno-due cucchiai d’olio e un pizzico di sale.
  • Servite nei piatti la vellutata completandola con il riso e le chips di topinambur, un filo d’olio e una spolverata di noce moscata o di pepe.
Vellutata di topinambur con riso venere e noci - Ultima modifica: 2020-01-22T10:36:17+01:00 da