Vellutata di asparagi vegan

Porzioni Tempo di preparazione
2 persone 25 minuti
Ingredienti
Per il crumble:
Istruzioni
  • Portate a bollore l’acqua e salate. Lavate gli asparagi, poi separate i gambi con un coltello: non buttateli ma conservateli per la ricetta che leggete nelle note. Affettate gli asparagi a piccole rondelle tenendo da parte le punte. Tritate il cipollotto e unite le verdure (tranne le punte degli asparagi) in una casseruola con un filo d’olio. Soffriggete 5 minuti a fuoco moderato.
  • Nel frattempo tagliate la patata a cubotti e unite con le altre verdure. Rosolate per altri due minuti.
  • Coprite con acqua bollente salata e lasciate cuocere per 20 minuti. Aggiungete le punte di asparagi e finite la cottura (altri 5 minuti).
  • Trasferite la zuppa in una zuppiera. Prima di frullare con il minipimer, prelevate il brodo lasciandolo giusto a filo delle verdure, e prelevate qualche gambo di asparago. Ora frullate per ottenere una crema: se fosse troppo densa aggiungete il brodo.
  • Vellutata asparagi vegan
    Per il crumble di pane: tritate una fetta di pane o frullatela velocemente. Tostate le briciole in una padella a fuoco dolce. Mentre tostano tritate a coltello il basilico (o le aromatiche che avete in casa), unendole poi con il crumble tostato. Servite la crema di asparagi calda con qualche punta di asparago, il crumble di pane profumato, e una spolverata di pepe.
Recipe Notes

Conservate i gambi degli asparagi in frigorifero per realizzare degli sformatini facili, trovate qui la ricetta.

Conservate il brodo in eccesso (se avanzato) in un contenitore ermetico in frigorifero per 3-4 giorni. Potete utilizzarlo per altre creme, zuppe e vellutate veloci

Vellutata di asparagi vegan - Ultima modifica: 2020-04-03T02:24:28+02:00 da