Sarde panate alla maggiorana e pinoli con salsina al limone

Porzioni Tempo di preparazione Tempo di cottura
4 persone 35 minuti 7 minuti
Ingredienti
Istruzioni
  • Sfogliate prezzemolo e maggiorana e tritateli finemente insieme, private le sarde di squame, testa e interiora, apritele in due parti, togliete la lisca centrale, lavatele con cura e lasciatele colare in uno scolapasta per almeno una decina di minuti.
  • Rivestite una teglia con carta da forno, mescolate la farina con una macinata di pepe e il trito di erbe aromatiche, salate leggermente le sarde, impanatele nella farina, disponetele nella teglia, cospargete la superficie con i pinoli e cuocetele in forno a 180 °C per 8 minuti circa. Le sarde dovrebbero assumere una leggera coloritura.
  • Pulite nel frattempo la lattuga lavandola foglia per foglia, sgrondatela dall’acqua in eccesso e affettatela finemente, grattugiate un cucchiaino scarso della buccia del limone e spremetene il succo, sbucciate la mela e affettatela.
  • Frullate la mela finemente con il succo e la buccia di limone, un pizzico di sale e 3-4 cucchiai d’olio d’oliva, allungando eventualmente con poca acqua.
  • Sistemate la lattuga in 4 piatti piani, adagiatevi sopra le sarde tiepide, condite con la salsina di mela al limone e servite subito. Oltre che con i carciofi, le sarde si sposano bene con un contorno di verdure amare.
Sarde panate alla maggiorana e pinoli con salsina al limone - Ultima modifica: 2016-11-17T17:02:05+01:00 da