Riso di cavolfiore alle mandorle tostate

Porzioni Tempo di preparazione
2 persone 25 minuti
Istruzioni
  • Se non avete le mandorle a lamelle dividete in due le mandorle per il lungo, appoggiando il coltello sulla costa del seme e premendo. Tostate le mandorle in una padella antiaderente, senza oli nè grassi, finchè dorate. Nel frattempo riducete il cavolfiore crudo a cimette e frullatele fino ad ottenere un “cous cous” di cavolfiore.
  • Trasferite il cous cous crudo in una ciotola. Spolveratelo di sale e mescolate. Lasciate riposare 10 minuti e poi raccoglietelo in un telo da cucina. Strizzate eliminando più acqua possibile.
  • Scaldate un’ampia casseruola antiaderente con un filo generoso d’olio al suo interno. Versatevi il cavolfiore asciutto e distribuitelo bene su tutta la superficie della padella. Rosolate il “riso” di cavolfiore finchè inizia a dorare. Aggiungete uno spicchio di aglio tritato e aggiustate di sale e pepe.
  • Riso di cavolfiore alle mandorle
    Togliete dal fuoco quando parte del cavolfiore è lievemente dorato. Aggiungete le mandorle tostate e le aromatiche che preferite. Noi abbiamo profumato questo piatto con l’erba cipollina e un po’ di pepe di cayenna.
“Riso” di cavolfiore alle mandorle tostate - Ultima modifica: 2020-11-06T00:09:11+01:00 da