Quiche di porri, finocchi e gruyère

Porzioni Tempo di preparazione Tempo di cottura
4 persone 25 minuti 60 minuti
Ingredienti
Per la teglia
Istruzioni
  • Mescolate le due farine e formate la classica fontana, unite il burro ammorbidito in pezzi, un pizzico di sale e l’acqua necessaria per formare un impasto omogeneo. Lasciatelo riposare per almeno un’ora.
  • Scottate a vapore per 5 minuti abbondanti i porri mondati e affettati finemente.
  • Versate in una padella col fondo spesso il finocchio diviso a metà e tagliato sottilmente, il rosmarino sfogliato e tritato, 3-4 cucchiai d’olio; coprite e fate rosolare per 15 minuti a calore basso, quindi aggiungete i porri, salate leggermente, coprite e cuocete per altri 5 minuti a calore vivace.
  • Stendete sottilmente l’impasto riposato e adagiatelo in una teglia da 26-28 cm di diametro, già imburrata e infarinata, lasciando un bordo di 1,5 cm. Bucherellate la sfoglia con un forchetta e infornatela a 180 °C per 12-15 minuti. Lasciatela intiepidire.
  • Distribuite le verdure sul fondo della sfoglia parzialmente cotta, cospargete il gruyère ridotto in fettine sottili e versate le uova battute insieme al latte e a poco sale. Cuocete la quiche in forno per altri 15-20 minuti e servite. Accompagnatela con un’insalatina condita semplicemente.
Recipe Notes

Pur non essendo molto diffuso all’esterno della Val d’Aosta, il Petit Rouge è un
rosso di medio corpo, dotato di un suadente quanto caratteristico aroma floreale. Val la pena cercarlo.

Quiche di porri, finocchi e gruyère - Ultima modifica: 2020-10-04T19:11:44+02:00 da