Purè di fave con tarassaco all’uvetta e pinoli

Porzioni Tempo di preparazione Tempo di cottura
4 persone 30 minuti 60 minuti
Ingredienti
Istruzioni
  • Scolate le fave e mettetele in una casseruola dal fondo pesante. Unite la patata pelata e a pezzi, coprite con acqua fredda e portate a ebollizione. Appena si alza il bollore, salate e riducete la fiamma al minimo. Lasciate cuocere per almeno un’ora o fino a quando le fave non saranno disfatte. Alla fine controllate il sale. Se desiderate un purè più liscio, potete frullare le fave con un frullatore a immersione.
  • Mondate le foglie di tarassaco e lessatele in abbondante acqua per una decina di minuti. Scolatele bene e ripassatele in padella con poco olio e uno spicchio d’aglio, il peperoncino, i pinoli e l’uvetta già ammollata in acqua tiepida. Alla fine controllate il sale.
  • Condite il purè di fave con 2-3 cucchiai d’olio, una macinata di pepe e servitelo molto caldo in fondine insieme al tarassaco. Se vi piace, completate con una grattugiata di ricotta dura. Provate questa ricetta base per sperimentare possibili altri abbinamenti tra legumi ed erbe. Come ceci o fagioli accompagnati da cicoria o rucola ripassate con aglio e olio.
Recipe Notes

Il vitigno pecorino è una delle scoperte recenti della costa adriatica: ha profumi agrumati e di erbe di campo e s’adatterà perfettamente a questa ricetta territoriale

Purè di fave con tarassaco all’uvetta e pinoli - Ultima modifica: 2016-11-17T20:57:19+01:00 da