Polenta alla zucca con ragù di lenticchie

Porzioni Tempo di preparazione Tempo di cottura
4 persone 20 minuti 60 minuti
Ingredienti
Istruzioni
  • Tritate sedano, carota, cipolla, aglio ed erbe aromatiche piuttosto finemente. In un ampio tegame scaldate 4 cucchiai d’olio e fatevi rosolare il battuto preparato a fiamma media per circa 10 minuti, mescolando di tanto in tanto. Alla fine il soffritto dovrà risultare ben appassito.
  • Unite le lenticchie al soffritto e fatele insaporire per 2 minuti, aggiungete il concentrato di pomodoro e proseguite per un minuto circa, mescolando per scioglierlo bene. Versate il vino e fate sfumare, unite la passata di pomodoro, un cucchiaino di zucchero di canna e salate.
  • Cuocete le lenticchie a fiamma bassa, tenendo il tegame parzialmente coperto, per circa 50 minuti (il tempo può variare leggermente a seconda del tipo di legume) mescolando di tanto in tanto. Se necessario, aggiungete poca acqua calda. Trascorso questo tempo, controllate: le lenticchie dovrebbero essere tenere ma non disfatte e il sugo ben addensato, del tutto simile a un “vero” ragù.
  • Riducete, nel frattempo, la zucca in tocchetti e cuocetela al vapore per 10 minuti o finché sarà ben tenera, quindi passatela al passaverdure o frullatela.
  • Portate a bollore un litro abbondante di acqua (usando anche quella di cottura della zucca), salatela leggermente, aggiungete la crema di zucca e poi la farina di mais, seguendo comunque le indicazioni riportate sulla confezione (calibrate la quantità d’acqua se desiderate una polenta più morbida).
  • Servite la polenta ben calda accompagnata dal ragù di lenticchie. Spolveratela eventualmente con poco lievito alimentare e decorate con foglie di salvia.
Polenta alla zucca con ragù di lenticchie - Ultima modifica: 2016-11-18T00:13:45+01:00 da