Plumcake di Natale

Porzioni Tempo di preparazione Tempo di cottura
12 persone 90 minuti 30 minuti
Ingredienti
Istruzioni
  • Lasciate rinvenire i mirtilli rossi o le amarene in 80 ml d’acqua per almeno un’ora o, meglio, per tutta la notte.
  • Mettete a bagno in 90 ml d’acqua i semi di chia con la farina di semi di lino e i datteri sminuzzati. Mettete a bagno anche i datteri previsti per la ghiaccia in 120 ml d’acqua. Lasciate i vari ingredienti in ammollo dai 30 ai 60 minuti.
  • Frullate i semi e i datteri della torta fino a ottenere una pasta omogenea. Mettetela da parte. Di seguito frullate anche i datteri per la ghiaccia, trasformandoli in crema, poi inseritela in un sacchettino per alimenti e congelatela nel freezer. Scongelatela soltanto il giorno in cui sarete pronti a fare la ghiaccia.
  • Miscelate la farina integrale con la farina di farro. Aggiungetene una piccola manciata all’uvetta, mescolandola bene per separare i chicchi. Poi setacciate la restante farina insieme a un pizzico di sale, al lievito e al bicarbonato. Frullate la polpa di avocado con la pasta di semi e datteri già preparata e poi con una spatola morbida mescolatela alle farine. Aggiungete i mirtilli rossi insieme all’eventuale acqua rimasta dell’ammollo. Per ultima incorporate l’uvetta.
  • Versate l’impasto in uno stampo per plumcake lungo circa 21 cm foderato con carta da forno e infornate in modalità ventilata a 175 °C per circa 50 minuti.
  • Lasciate raffreddare il plumcake, fuori dallo stampo e ricoperto con carta da forno, e poi spennellatelo con il vino dolce. Ricopritelo con pellicola da cucina e lasciatelo maturare in una scatola di latta per circa 5 giorni. Ripetete l’operazione della bagna per altre due volte.
  • Preparate la ghiaccia alla fine della terza bagna. Fate scongelare la crema di datteri e frullatela con il succo di limone e la pasta di mandorle. Poi versatela in un pentolino e a fuoco basso lasciatela addensare. Levatela dal fuoco e aggiungere la pasta di anacardi. Spalmate la ghiaccia sul plumcake e decorate con canditi e frutta secca a piacere.
  • Conservate il dolce fino a Natale chiuso in un sacchetto di cellophane per alimenti e possibilmente dentro una scatola di metallo. Poi potrete continuare a mangiarlo per qualche settimana, basta chiuderlo sempre bene per conservare l’umidità. La conservazione è possibile a temperatura ambiente se il dolce viene consumato in pochi giorni, altrimenti è meglio tenerlo in frigorifero.
Plumcake di Natale - Ultima modifica: 2019-11-10T10:01:55+00:00 da