La pizza "base" di miglio si prepara con 1 solo ingrediente: il miglio in chicchi decorticato.
Un eccezionale cereale senza glutine, il miglio è un forziere di minerali e vitamine.

Come renderla morbida

La pizza di miglio è una base senza lievito che però non rimane croccante ma legata e leggermente morbida. Per ottenere più sofficità vi basta ricoprire, come da procedimento, con molto sugo. La parte sottostante al sugo di pomodoro risulterà morbida e non friabile.

Miglio, energia e alta digeribilità

Cereale antichissimo (vanta più di 6000 anni di storia) originario d’Africa e Asia, è coltivato e utilizzato in cucina in quasi tutto il mondo, grazie al fatto che ha bisogno per crescere di meno acqua rispetto ad altri cereali e per la sua lunghissima conservabilità.

È molto digeribile ed è indicato anche per l’alimentazione di bambini, anziani e per chi soffre d’acidità di stomaco. Essendo poi naturalmente privo di glutine, i chicchi e la farina che se ne ricava lo rendono un’ottima opzione per le persone che soffrono d’intolleranza.

Le sue proteine ad elevato valore biologico - ricche di amminoacidi essenziali come metionina e triptofano - contribuiscono a migliorare il tono dell’umore, mentre la ricchezza di vitamine del gruppo B ne fa un ottimo energizzante.

Difficoltà: facile
15 minuti
35 minuti
Impatto glicemico

Ingredienti

Per fette
Per la base
Per il condimento

Istruzioni

  1. Risciacquate il miglio, mettetelo a bagno in acqua tiepida e lasciatelo per 12 ore. Scolatelo e frullatelo con il bicarbonato e un pizzico di sale finché si riduce in crema.
  2. Foderate la placca del forno con un foglio di carta da forno e oliatelo. Poi stendetevi la crema di miglio e modellatela con le mani umide per ottenere una base rettangolare spessa meno di un centimetro. Infornatela a 180 °C per 10 minuti.
  3. Condite, nel frattempo, la passata di pomodoro con 2 cucchiai d’olio e una spolveratina di sale.
  4. Sfornate la base della pizza e ricopritela subito con il pomodoro e i pomodorini, lasciando la cornice libera. Quindi infornate nuovamente per 15 minuti. Passato questo tempo, condite la pizza con la mozzarella sfilacciata (o a cubettini) e le olive snocciolate. Infornate per altri 10-15 minuti e alla fine profumatela con qualche foglia di basilico, una presa di origano e di altre spezie a piacere.
Voti: 7
Valutazione: 4.29
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa

Pizza di miglio – 1 solo ingrediente - Ultima modifica: 2024-05-09T20:59:00+02:00 da

Abbonati a Cucina Naturale

Pizza di miglio – 1 solo ingrediente - Ultima modifica: 2024-05-09T20:59:00+02:00 da