Panadas sarde ai carciofi

Porzioni Tempo di preparazione Tempo di cottura
4 persone 60 minuti 50 minuti
Ingredienti
Per la pasta
Per il ripieno
Istruzioni
  • Versate la farina in una ciotolae mescolatela con una-due prese di sale, 100 ml d’olio e l’acqua necessaria (circa 100 ml) per ottenere un impasto consistente. Trasferitelo sulla spianatoia e lavoratelo per 10-15 minuti fino a quando diventa liscio ed elastico, copritelo e fatelo riposare per 30 minuti
  • Pulite i carciofi e i funghi, poi tagliate entrambi, ma senza mescolarli, a fettine spesse di 4-5 mm. Quindi salate leggermente i funghi e cuoceteli in una padella coperta e senza condimenti per 6-8 minuti, eventualmente scolandoli alla fine per eliminare l’acqua di vegetazione rilasciata
  • Preparate, nel frattempo, un trito di scalogni, aglio e prezzemolo e fatelo dorare dolcemente in un’altra padella con 2-3 cucchiai d’olio, quindi aggiungete i carciofi affettati e i funghi stufati e proseguite per circa 15 minuti. A cottura quasi ultimata, aggiustate il sale e pepate
  • Dividete la pasta riposata in 4 porzioni e ricavate da ciascuna una sfoglia spessa 3-4 mm. Con un coppapasta o una tazza ritagliate da ogni sfoglia un disco di circa 12 cm di diametro; immpastate gli scarti, stendeteli e ricavate da questi 4 dischi di circa 6 cm
  • Farcite i dischi grandi con una cucchiaiata abbondante di ripieno lasciando libero un bordo di circa 3 cm. Quindi utilizzate i dischi piccoli come coperchio e saldate i bordi dei 2 dischi appiattendoli tra le dita e formando una sorta di cordoncino. (Questa operazione richiede una certa manualità e può essere facilitata utilizzando una ciotolina in cui poggiare il disco grande. In alternativa potete confezionare le panadas come fossero delle crostatine, cuocendole nelle apposite teglie).
  • Adagiate le panadas in una teglia rivestita con carta da forno e infornatele a 180 °C per 35-40 minuti
Panadas sarde ai carciofi - Ultima modifica: 2021-02-04T02:09:47+01:00 da