Orzotto al verde con ortica, fave e aglietto

Porzioni Tempo di preparazione Tempo di cottura
4 persone 30 minuti 60 minuti
Ingredienti
Istruzioni
  • Indossate i guanti da cucina e staccate le foglie di ortica dai loro gambi. Quindi lavatele e sbollentatele per 3 minuti in acqua leggermente salata, poi strizzatele con cura e tritatele grossolanamente. Mettetele da parte.
  • Tritate finemente sia gli aglietti che il prezzemolo, poi metteteli in un tegame con le fave (privatele della buccia, se vi disturba), 2-3 cucchiai d’olio e una spolverata di sale. Coprite con un coperchio e fate rosolare dolcemente per qualche minuto, poi versate 2-3 cucchiai d’acqua e proseguite per 15 minuti a fuoco bassissimo, mescolando di tanto in tanto. Passato questo tempo, levate il coperchio e lasciate asciugare il fondo per 4-5 minuti prima di levare dal fuoco.
  • Tritate i cipollotti finemente e riducete il sedano in rondelle sottili. Riunite gli odori in un tegame con 2 cucchiai d’olio e fateli rosolare a fuoco basso per qualche minuto. Aggiungete l’orzo e fatelo tostare per 2 minuti, poi versate il vino e, appena sarà evaporato, bagnate con 2 mestoli di brodo caldo, quindi continuate la cottura come se fosse un risotto, mescolando e aggiungendo altro brodo di tanto in tanto. Dopo circa 20 minuti unite l’ortica e continuate per 8-10 minuti. A cottura ultimata l’orzo dovrà risultare “all’onda”, ossia molto cremoso e non asciutto.
  • Levate l’orzo dal fuoco, controllate il sale, pepate e, se lo desiderate, mantecate con una noce di burro eil parmigiano. Distribuite l’orzo nei piatti ricoprendolo al centro con le fave stufate.
Orzotto al verde con ortica, fave e aglietto - Ultima modifica: 2018-04-04T15:40:10+00:00 da