Una splendida coppia arricchisce di gusto e salute questo primo piatto di pasta: patate e barba di frate, senza latticini e con la vivacità della curcuma

Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Per poter creare il tuo menu devi effettuare l'accesso.
Aggiungi al menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa
Difficoltà: Facile
10 minuti di preparazione
20 minuti di cottura
500 chilocalorie

Ingredienti

Per
persone
Unità di misura

Istruzioni

  1. Riunite in una padella con i bordi altile patate e a piccoli tocchetti, gli scalogni tritati e la salvia, coprite con un coperchio e fate rosolare a temperatura bassa per un minuto circa. Versate poca acqua solo se necessario per non fare attaccare le verdure al fondo.
  2. Mondate con cura, affettate e poi scottate la barba di frate per 2 minuti solo con l'acqua residua del lavaggio. Quindi sistemate la verdura in un frullatore con il basilico, i pinoli, l'olio e una spolverata di sale. Frullate il tutto fino a ricavare un pesto morbido.
  3. Portate a bollore un pentolino d'acqua e tenetelo in caldo. Mettete le mezze maniche nella padella con gli ortaggi, aggiungendo subito un bicchiere di acqua bollente. Eliminate la salvia e proseguite la cottura della pasta a fuoco medio come fosse un risotto, aggiungendo acqua bollente al bisogno, ma lasciandola poco brodosa. Coprite con un coperchio e mescolate regolarmente. Dopo pochi minuti, salate con parsimonia e amalgamate la curcuma appena diluita con un goccio d'acqua.
  4. Levate dal fuoco la pasta al dente e conditela con il pesto preparato, l'erba cipollina tritata, una spolverata di pepe misto ed, eventualmente, di parmigiano.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome