Gnocchi allo zafferano con topinambur e olive

Porzioni Tempo di preparazione Tempo di cottura
4 persone 60 minuti 25 minuti
Ingredienti
Istruzioni
  • Mescolate la farina col pangrattato e lo zafferano e poi sistematela a fontana su una spianatoia. Aggiungete un pizzico di sale e l’acqua tiepida necessaria per formare un composto omogeneo. Copritelo e lasciatelo riposare per 40 minuti al caldo.
  • Sfogliate rosmarino e salvia, quindi tritateli finemente insieme all’aglio. Pelate i topinambur e tagliateli a tocchetti piccoli, quindi conditeli con poco olio, un pizzico di sale e i 3 aromi tritati. Versate il tutto in una padella dal fondo spesso, mettete il coperchio e fate cuocere per 15-20 minuti a calore basso. Bagnate, se serve, con poca acqua.
  • Riunite la scorza di limone e il prezzemolo in una ciotolina, aggiungete le olive tritate e i pomodori ben scolati e tagliati a striscioline.
  • Prendete un po’ di impasto per volta e arrotolatelo sul tavolo dandogli la forma di un grissino (più o meno spesso, secondo i gusti), infarinatelo quindi tagliatelo a cilindretti lunghi circa mezzo centimetro.
  • Lessate gli gnocchi in abbondante acqua salata per almeno 5 minuti, scolateli non troppo asciutti direttamente nella padella coi topinambur, aggiungete il misto alle olive, mescolate e servite.
Recipe Notes

Il piatto si lega alla perfezione con un Val Venosta Pinot Bianco, vino di montagna dal gusto raffinato, in equilibrio tra ricordi e nerbo acido

Gnocchi allo zafferano con topinambur e olive - Ultima modifica: 2020-10-23T22:08:58+02:00 da