Frittata alla tirolese con banane, uvetta e pinoli

Porzioni Tempo di preparazione Tempo di cottura
4 persone 15 minuti 20 minuti
Ingredienti
Istruzioni
  • Mettete l’uvetta a bagno con poca acqua diluita col rum o un altro liquore a piacere. Dorate i pinoli in un padellino.
  • Mescolate in una ciotola il latte con lo zucchero e la farina setacciata fino a ottenere un composto liscio e omogeneo. Unite 2 uova e i tuorli delle altre 2 (tenendo da parte gli albumi) e amalgamatele con cura.
  • Montate gli albumi a neve fermissima e incorporateli delicatamente al composto, mescolandoli delicatamente per evitare che si smontino.
  • Scaldate bene una padella e ungetela con un velo d’olio. Versatevi metà della pastella e ricopritela con mezza banana affettata e con metà dell’uvetta ben strizzata. Quando inizierà a rapprendersi, con una spatola dividete la frittata in 4 spicchi e voltateli per continuare la cottura. Cospargete 2 cucchiaini di miele e la metà del burro. Quando l’insieme inizierà leggermente a caramellare, tagliate gli spicchi in pezzetti più piccoli e metteteli in un piatto, tenendoli al caldo. Cuocete nello stesso modo il resto della pastella.
  • Riunite tutte le frittatine dolci, spolveratele con lo zucchero a velo, i pinoli e servite subito. Se volete, posate uno-due cucchiaiate di marmellata sui bordi del piatto
Frittata alla tirolese con banane, uvetta e pinoli - Ultima modifica: 2021-03-22T20:58:46+01:00 da