Crocchette di miglio con spinaci all’uvetta e pinoli

Porzioni Tempo di preparazione Tempo di cottura
4 persone 30 minuti 40 minuti
Ingredienti
Istruzioni
  • Tostate leggermente il miglio in una padella dal fondo pesante con poco olio e la cipolla tritata fine. Versate quindi 800 ml di brodo vegetale caldo, portate a ebollizione, mettete il coperchio e lasciate cuocere per 25 minuti circa, finché il liquido è assorbito. Levate dal fuoco, unite 60 g di parmigiano, un trito preparato precedentemente con prezzemolo, timo e rosmarino e un filo d’olio.
  • Formate con il miglio tiepido delle crocchette piatte del diametro di circa 3 cm (se sono troppo grandi tendono a rompersi). Passatele nel pangrattato e poi disponetele in una teglia rivestita con carta da forno già oliata. Infornatele a 180 °C per 15-20 minuti.
  • Eliminate con cura tutta i residui di terra dagli spinaci e fateli cuocere con la sola acqua residua del lavaggio e un pizzico di sale. Quando sono appassiti, scolateli e strizzateli il più possibile. Poi sminuzzateli con un coltello.
  • Mettete a insaporire in una padella, con poco olio, gli spinaci, l’uvetta, i pinoli precedentemente tostati senza condimenti in un padellino. Alla fine salate, levate dal fuoco e aggiungete il parmigiano restante.
  • Distribuite gli spinaci nei piatti e posatevi sopra le crocchette. Servite il piatto ben caldo.
Recipe Notes

L’uvetta dà una tonalità dolce al piatto e mal tollera vini di struttura: per questo
vi consigliamo un bianco soffice e di facile presa come il Pinot Grigio delle
Venezie, a suo agio su molti piatti.

Crocchette di miglio con spinaci all’uvetta e pinoli - Ultima modifica: 2016-11-17T17:47:35+01:00 da