Una proposta sana, ideale per imparare ad apprezzare la zucca in modo allegro e colorato

Voti: 0
Valutazione: 0
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Crea un menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa
Difficoltà: Facile
30 minuti
30 minuti
220 chilocalorie

Ingredienti

Per persone

Istruzioni

  1. Mettete a lessare le patate intere e con la buccia.
  2. Sbucciate la zucca, tagliatela a pezzi e lessatela in acqua bollente per circa 15 minuti, poi scolatela e lasciatela raffreddare. A questo punto frullatela insieme al parmigiano e a un cucchiaio d’olio, versando un po’ di latte per volta fino a ottenere una crema morbida.
  3. Mondate e tagliate per il lungo il porro, ricavando alcune striscioline. Quindi adagiatele in una teglia rivestita con carta da forno, spennellatele con poco olio e lasciatele dorare in forno a 180 °C per una decina di minuti. Alla fine trasferitele in un piatto.
  4. Pelate le patate e tagliatele a fettine. In una terrina conditele con 3 cucchiai d’olio e un pizzico di sale.
  5. Distribuite gli ingredienti al centro del tavolo: le patate condite, la zucca frullata, i nastri di porro e i semi di zucca. Date ai bambini 4 coppette o bicchieri e aiutateli ad alternare uno strato di crema di zucca, uno di patate e un altro strato con la zucca. Prima di servire, unite i porri croccanti e i semi di zucca.
Voti: 0
Valutazione: 0
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Crea un menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa

Crema di zucca al parmigiano - Ultima modifica: 2020-10-13T20:53:02+02:00 da Redazione
Crema di zucca al parmigiano - Ultima modifica: 2020-10-13T20:53:02+02:00 da Redazione

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome