Crema di piselli con porri e crostini

Porzioni Tempo di preparazione Tempo di cottura
6 persone 20 minuti 70 minuti
Istruzioni
  • Tritate carota, sedano e cipolla e fateli rosolare delicatamente con poco olio in una casseruola dal fondo pesante. Unite il brodo, la salvia e i piselli già tenuti a mollo per 2-3 ore. Mettete il coperchio e fate cuocere a fuco molto basso per circa un’ora, finché i piselli sono quasi sciolti.
  • Tagliate a fettine sottilissime il porro mondato e fatelo stufare dolcemente con poco olio e un pizzico di sale.
  • Frullate la minestra di piselli e mettetela di nuovo sul fuoco; aggiustate di sale, mescolate con cura e levate dal fuoco dopo pochi minuti.
  • Riducete a dadini le fette di pane, sistemateli su un foglio di carta da forno e tostateli per qualche minuto in forno fino a quando sono croccanti.
  • Versate la crema in ciotole, preferibilmente di terracotta, cospargetela con il porro e con i crostini. Servitela con olio e peperoncino a parte. La ricetta originale prevede l’aggiunta di speck a tocchetti al porro stufato. Oppure, dei tocchetti di prosciutto di Praga fatti lievemente rosolare senza grassi.
Recipe Notes

Il sapore timido eppur penetrante dei piselli secchi sarà ben contrastato da un bianco di nerbo quale il Torgiano Bianco, morbido ed equilibrato al palato. Servitelo fresco.

Crema di piselli con porri e crostini - Ultima modifica: 2016-11-17T16:57:28+01:00 da