Carciofi alla romana spadellati con aglio, prezzemolo e limone

Porzioni Tempo di preparazione Tempo di cottura
4 persone 10 minuti 30 minuti
Ingredienti
Istruzioni
  • Mondate i carciofi e tagliate i gambi alla base lasciandoli attaccati per 3 cm, quindi pelateli e strofinateli con il limone. Alla fine allargate i carciofi al centro, eliminate le eventuali spinette e salateli.
  • Scaldate 3 cucchiai d’olio in un tegame dai bordi alti, con una dimensione che permetta di fare stare i carciofi con il gambo verso l’alto ben serrati tra di loro. Una volta sistemati fateli cuocere per qualche minuto, poi sfumate con il vino. Una volta evaporato, aggiungete circa 70 ml di acqua e coprite con cura i carciofi con un foglio di carta da forno leggermente stropicciato. Chiudete con il coperchio e proseguite a fiamma mediobassa per circa 20 minuti, controllando di tanto in tanto che il fondo di cottura non si asciughi troppo (nel caso versate poca acqua): dovranno rimanere piuttosto umidi. Quando cotti, tagliateli in 2 o 4 spicchi a seconda della dimensione.
  • Scaldate un filo d’olio in una padella dal fondo spesso e fatevi rosolare i carciofi schiacciandoli leggermente con una paletta in modo che diventino ben croccanti e dorati.
  • Tritate finemente il prezzemolo e l’aglio insieme a 2-3 strisce di scorza del limone. Prima di servire i carciofi, conditeli con questo trito e completate con qualche cucchiaiata del fondo di cottura e con una spolverata di pepe.
Carciofi alla romana spadellati con aglio, prezzemolo e limone - Ultima modifica: 2020-01-30T09:59:08+00:00 da