Un mix fantastico per gusto e salute: ortaggi, legumi e agrumi danno vita a questo piatto originale e semplice da preparare. E grazie alla presenza del formaggio si trasforma un un goloso secondo piatto!

Carciofi ai due modi con raspadura, clementine e lenticchie germogliate - Ultima modifica: 2019-01-03T09:17:45+00:00 da Sabina Tavolieri
Voti: 1
Valutazione: 4
You:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Per poter creare il tuo menu devi effettuare l'accesso.
Aggiungi al menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa
Difficoltà: facile
30 minuti di preparazione
20 minuti di cottura
Impatto glicemicobasso
520 chilocalorie

Ingredienti

Per
persone
Unità di misura

Istruzioni

  1. Tenete le lenticchie in ammollo per 8 ore. Quindi stendetele su una placca ricoperta di carta da cucina per 12 ore o finché avranno prodotto un piccolo germoglio (le lenticchie germogliate si mantengono in frigorifero per molti giorni).
  2. Mondate i carciofi, tagliateli in quarti e rimuovete le barbe all'interno. Poi affettatene finemente solo 4 tuffandoli in una ciotola con acqua e un po' del succo del limone.
  3. Scaldate 2 cucchiai d'olio in una padella e arrostite i carciofi in quarti voltandoli su ogni lato con una pinza da cucina. Durante la cottura salateli e pepateli.
  4. Sbucciate le clementine e pelatene gli spicchi al vivo. Poi spezzate i gherigli di noce e tostateli leggermente in una padella.
  5. Scolate i carciofi affettati e conditeli con poco succo del limone, olio, sale e pepe.
  6. Stendete uno strato di carciofi crudi, poi ricopriteli con la raspadura, i carciofi arrosto ancora tiepidi, le noci, gli spicchi di clementina e le lenticchie germogliate. Condite con un filo d'olio, una macinata di pepe e l'eventuale succo rilasciato dalle clementine

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome