La quinoa è una delle piante con più proprietà nutritive al mondo; anche se viene utilizzata come un cereale, a causa del suo contenuto abbondante di amido, tuttavia la quinoa non contiene affatto glutine ed è pertanto indicata nella dieta delle persone con problemi legati alla celiachia

5 ricette con la quinoa: Gnocchi di quinoa - Quinoa al pesto di rucola e pistacchi con violetta - Quinoa piccante in dadolata di verdure - Zucchine ripiene con quinoa all'erba cipollina - Quinoa con piselli e patate all'origano

Se la quinoa è relativamente nuova per l’Europa, per gli indios sudamericani era un alimento base, al punto che gli Incas la onoravano con il titolo di “semente madre”. Conosciuta anche per la sua capacità di dare forza e resistenza, era chiamata “l’oro degli aztechi”.
Benché la quinoa sia considerata un cereale, tecnicamente è il seme di una pianta parente di barbabietole, bietole e spinaci. La varietà più comune è gialla, ma ne esistono anche arancioni, rosa, rosse, purpuree o nere. I semi di quinoa, ricchi di proteine, sono nutrienti e saporiti. Cotti sono soffici, cremosi ma anche leggermente croccanti. Hanno un sapore delicato e sanno leggermente di nocciola.
La quinoa è un’ottima fonte di manganese e di magnesio: il contenuto di quest’ultimo è 3 volte quello del calcio. È anche molto ricca di vitamine (B2 ed E), fibre, e altri minerali come il ferro, fosforo, rame, zinco. Priva di glutine, la quinoa è molto meno allergizzante rispetto ai cereali. Come Ha  un eccellente profilo di aminoacidi, non solo per il contenuto straordinariamente alto di proteine, ma anche perché contiene tutti gli aminoacidi essenziali. La quinoa è quindi un’eccellente fonte di proteine per i vegetariani e i vegani.

Buono a sapersi

•    In un contenitore a chiusura ermetica, in luogo fresco e asciutto, si conserva per diverse settimane. In frigorifero, si mantiene ancora più a lungo (3-6 mesi). Nel decidere le quantità da acquistare, va tenuto presente che la quinoa cresce molto in cottura. La dose è di 70 grammi a persona.
•    Per cuocere la quinoa alla perfezione, mettete in un tegame una parte di semi e due parti di liquido. Portate a ebollizione, abbassate il fuoco, coprite e continuate la cottura: servono in  genere 15 minuti, un tempo inferiore a quello richiesto per il riso. A fine cottura i chicchi diventano traslucidi e il germe bianco si distacca parzialmente dal corpo principale del seme. Per ottenere un aroma di noce, prima di cuocere la quinoa potete tostarla a secco per 5 minuti in una padella.

Ecco qualche idea sfiziosa per gustare la quinoa

Gnocchi di quinoa
Difficoltà: Media
Preparazione: 40 minuti
Cottura: 60 minuti
Ricetta di Luca Nicolussi

Quinoa al pesto di rucola e pistacchi
Difficoltà: Facile
Preparazione: 10 minuti
Cottura: 15 minuti
Ricetta di Chiara Bellasio

Quinoa piccante in dadolata di verdure
Difficoltà: Facile
Preparazione: 20 minuti
Cottura: 20 minuti
Ricetta di Antonio Scaccio

Zucchine ripiene con quinoa all'erba cipollina
Difficoltà: Facile
Preparazione: 30 minuti
Cottura: 20 minuti
Ricetta di Paola Reverso

Quinoa con piselli e patate all'origano
Difficoltà: Facile
Preparazione: 20 minuti
Cottura: 30 minuti
Ricetta di Giuseppe Capano

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here