Ortica, aglio orsino, bietole, erba amara… Un elegante menu vegetariano dedicato alle erbe spontanee e agli ortaggi che per primi annunciano l’arrivo della bella stagione

5 ricette con le erbe spontanee: Tortelli amari alla mantovana Crocchette di bietole e fagioli con valeriana e arance rosseTorta di carciofi, ricotta e limone al timoSpirali di frittatine all’ortica con crema di carote Biscotti di mais e riso con infuso di arancia e alloro

La natura è ricca di diverse varietà di erbe spontanee che sono commestibili, gustose e che si possono utilizzare per la preparazione di molte ricette semplici e appetitose. Queste generose erbe, che annunciano la primavera, si possono usare per preparare tenere e fresche insalate, vellutate e colorate zuppe, profumate frittate, saporiti ripieni per pasta fresca o semplicemente si possono assaporare stufate insieme ad uno spicchio d’aglio.

Un’erba da ripieni

Conosciuta con tanti nomi diversi a seconda della zona, l’erba amara (Balsamita major) è un ingrediente ottimale per la preparazione farce per paste ripiene come i tortelli. Le foglie di questa pianta perenne vanno raccolte ancora tenere, preferibilmente prima della fioritura. La tradizione gastronomica, oltre che nelle paste ripiene, la utilizza per conferire un gradevole sottofondo amarognolo a frittate, a torte salate oppure a minestroni.

Timo nel formaggio

Il timo è un’erba davvero versatile in cucina ed è facile da coltivare in vaso, così da averlo sempre fresco per aromatizzare i piatti più diversi. Quando amalgamato alla ricotta, o ad altri formaggi freschi come il caprino, dà vita a squisiti ripieni per torte salate, paste ripiene o creme per pinzimoni. Ma è sufficiente stemperare la ricotta con poca acqua calda per un veloce e profumato condimento di riso o pasta.

Aroma da fine pasto

Grazie alle sue innumerevoli proprietà salutistiche (antisettiche, tossiche, digestive…), si tende a considerare l’alloro più un rimedio erboristico che una spezia da cucina, anche se il suo inconfondibile aroma dolce contribuisce al successo di molti piatti (mai provato un risotto all’alloro?) oltre che ad aumentarne la digeribilità. Ed è proprio il suo sapore leggermente dolce che ne fa un compagno ideale, sotto forma di infuso, per dessert come i biscotti oppure le torte a base di pasta frolla.

Ecco le nostre profumate proposte vegetariane.

Tortelli amari alla mantovana
Difficoltà: Difficile
Preparazione: 45 minuti
Cottura: 15 minuti
Ricetta di Sergio Barzetti

Crocchette di bietole e fagioli con valeriana e arance rosse
Difficoltà: Media
Preparazione: 30 minuti
Cottura: 60 minuti
Ricetta di Sergio Barzetti

Torta di carciofi, ricotta e limone al timo
Difficoltà: Media
Preparazione: 40 minuti
Cottura: 55 minuti
Ricetta di Sergio Barzetti

Spirali di frittatine all'ortica con crema di carote
Difficoltà: Media
Preparazione: 25 minuti
Cottura: 30 minuti
Ricetta di Giuseppe Capano

Biscotti di mais e riso con infuso di arancia e alloro
Difficoltà: Media
Preparazione: 30 minuti
Cottura: 15 minuti
Ricetta di Sergio Barzetti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here