Schiacciate, timballi, torte salate… tante idee fantasiose e appetitose nelle quali le verdure estive si combinano a perfezione con altri ingredienti come legumi, cereali, pesce e formaggio per equilibrati piatti completi

5 ricette per piatti unici: Timballini di melanzane e peperoni in coulisse di zucchine - Ciambella di cuscus con ortaggi ed erbe aromatiche - Pasticcio di anelletti alla Norma - Sfogliata croccante alle acciughe con patate e cipolle rosse - Schiacciate di fagiolini, patate e scalogni con caciocavallo

Grazie alle gustose verdure di stagione e ai legumi freschi si possono ottenere gradevolissimi piatti unici. Preparazioni, queste, che uniscono tanti vantaggi: la possibilità di essere realizzate con largo anticipo, il facile trasporto per picnic e feste, la praticità per buffet o cene in piedi. Ma in più sono anche veloci: basta abbinarle a un antipasto e a un dessert di frutta per realizzare senza troppe difficoltà un menu completo e gradevolissimo.

I fantastici quattro: piccola guida all’acquisto e alla conservazione

•    Fagioli freschi
Al momento dell’acquisto, fate attenzione che i baccelli siano freschi, di colore vivo, compatti, ben chiusi, privi di macchie e lacerazioni. Sgranateli solo poco prima della cottura. La resa dei baccelli è variabile, indicativamente bisogna acquistare 3 volte abbondanti il peso dei fagioli sgranati; ad esempio, per ottenere 150 g di fagioli dovete prendere 500 g di baccelli.

•    Fagiolini
I più delicati sono giovani con semi appena formati, picciolo saldo, polpa croccante che tende a spezzarsi, se piegata, producendo un rumore netto. Si conservano in frigorifero in un sacchetto di carta o di plastica forata per 4-5 giorni. Se ne acquistate tanti potete conservarli congelandoli. Procedete in questo modo: sbollentateli per un minuto in abbondante acqua, poi asciugateli il più possibile prima di metterli nel freezer, dove si conservano bene per 6-9 mesi.

•    Melanzane
Scegliete sempre melanzane con polpa soda, buccia liscia e lucida, picciolo dal colore verde vivo e ben aderente. Conservatele al fresco, lontano da luce e sbalzi di temperatura, per un massimo di 4-5 giorni dall’acquisto. La buccia è ricca di preziose sostanze nutritive e non va scartata, a meno di indicazioni specifiche della ricetta.

•    Peperoni
Sceglieteli con buccia tesa e lucida, polpa soda e croccante al tatto, priva di lacerazioni, parti molli e avvizzite. Conservateli per alcuni giorni in frigorifero dentro sacchetti di carta. Trovate peperoni di colore giallo, rosso e verde: questi ultimi per lo più sono i frutti immaturi delle precedenti qualità, anche se esistono particolari varietà verdi. In genere, se preferite il sapore dolce, morbido e non troppo invadente, preferite i peperoni gialli. I rossi sono i più saporiti mentre i verdi più croccanti e amarognoli.

Ecco alcune idee semplici e veloci da preparare.

Timballini di melanzane e peperoni in coulisse di zucchine
Difficoltà: Media
Preparazione: 35 minuti
Cottura: 40 minuti
Ricetta di Piergiorgio Gatti

Ciambella di cuscus con ortaggi ed erbe aromatiche
Difficoltà: Facile
Preparazione: 40 minuti
Cottura: 30 minuti
Ricetta di Giuseppe Capano

Pasticcio di anelletti alla Norma
Difficoltà: Media
Preparazione: 0 minuti
Cottura: 45 minuti
Ricetta di Antonio Scaccio

Sfogliata croccante alle acciughe con patate e cipolle rosse
Difficoltà: Facile
Preparazione: 30 minuti
Cottura: 30 minuti
Ricetta di Giuseppe Capano

Schiacciate di fagiolini, patate e scalogni con caciocavallo
Difficoltà: Facile
Preparazione: 25 minuti
Cottura: 35 minuti
Ricetta di Giuseppe Capano

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here