Il re degli agrumi, per le sue numerose proprietà, è il limone. Ricco di vitamina C, magnesio e altri oligoelementi, è un potente depurativo che, col suo inconfondibile aroma può trasformare qualsiasi piatto un una sana e profumata delizia

5 ricette con il limone: Insalata primaverile di carote e ceci - Cuori di carciofi con farcia di pane al limone e acciughe - Vermicelli con ragù di pesce, limone e maggiorana - Tortini di ricotta con scorza di limone - Dessert alla frutta con crema di yogurt al limone

Da sempre i popoli che hanno la fortuna di poter utilizzare il limone lo usano nell’alimentazione e in cucina praticamente ogni giorno: nel mondo dei frutti, è l’equivalente di ciò che il prezzemolo rappresenta fra gli ortaggi condimentari. Aromatizzante, conservante, e, per noi, antiossidante, antisettico, digestivo, il limone può essere impiegato in ogni tipo di preparazione culinaria: crudité, salse, piatti a base di pesce, macedonie e dessert. Non vi è specialità culinaria dove il particolare aroma del limone non sia gradito: perfino formaggi e cagliate ne traggono una nota di delizioso profumo e di stuzzicante, saporita acidità. Tra le qualità più pregiate, ricordiamo l’Ovale di Sorrento, di forma ellittica e buccia sottile, e lo Sfusato di Amalfi, più grande con epicarpo spesso e rugoso e quasi privo di semi.
Il limone contiene forti quantità di acidi organici, pochi sali minerali e zuccheri, mentre notevole, come tutti gli agrumi, è la quantità di vitamina C. Le sue proprietà sono molte: antisettico, battericida, diuretico, tonico del sistema nervoso.

Buono a sapersi

•    Nell’acquistare un limone, si consiglia di soppesarlo: più il frutto è pesante e più la buccia è sottile, più alto sarà il contenuto di succo.
•    Un limone maturo deve essere sodo, con buccia sottile giallo brillante.
•    L’acidità varia con il colore del limone: un limone molto giallo è meno acido di uno poco giallo o giallo-verdognolo.
•    I segni sulla buccia non influiscono sulla polpa. Vanno però evitati i frutti ammaccati, asciutti, avvizziti, con la buccia dura.
•    Conservate i limoni a temperatura ambiente, lontano dalla luce del sole.
•    Fuori dal frigorifero si mantengono per circa 2 settimane; se li mettete in frigorifero, metteteli nello scomparto della frutta e della verdura: in tal modo si conservano fino a 6 settimane.
•    Dai limoni si può estrarre e congelare il succo.

Ecco alcune proposte dolci e salate.

Insalata primaverile di carote e ceci al limone
Difficoltà: Facile
Preparazione: 15 minuti
Cottura: 0 minuti
Ricetta di Giuseppe Capano

Cuori di carciofi con farcia di pane al limone e acciughe
Difficoltà: Media
Preparazione: 30 minuti
Cottura: 25 minuti
Ricetta di Giuseppe Capano

Vermicelli con ragù di pesce, limone e maggiorana
Difficoltà: Facile
Preparazione: 10 minuti
Cottura: 15 minuti
Ricetta di Barbara Toselli

Tortini di ricotta con scorza di limone
Difficoltà: Media
Preparazione: 0 minuti
Cottura: 50 minuti
Ricetta di Nicola Michieletto

Dessert alla frutta con crema di yogurt al limone
Difficoltà: Facile
Preparazione: 20 minuti
Cottura: 5 minuti
Ricetta di Giuseppe Capano

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here