La delicata cottura al vapore è in assoluto quella che meglio preserva le qualità nutrizionali e organolettiche degli alimenti. Bisogna sfatare la falsa credenza che questa modalità di cottura conferisca poco sapore ai cibi e provare a sperimentarla nei piatti più svariati. Noi vi proponiamo oltre a primi, contorni e secondi, anche dei panini integrali e persino dei biscotti. Gusto e leggerezza assicurati!

Cimentatevi in queste 6 deliziose preparazioni al vapore tratte dal ricettario di "Cucina Naturale": Insalata colorata con pecorino, erba cipollina e sesamoCuscus al vapore con verdure e fetaTimballini di carote - Panini integrali al vapore con zenzeroTortine di cocco alla vanigliaBiscotti sardi cotti al vapore

Innumerevoli sono i motivi per prediligere la cottura al vapore: preservare le proprietà nutritive dei cibi, sali minerali, vitamine, fibre e sostanze antiossidanti, ma anche riduzione di grassi e condimenti, minor apporto calorico e valorizzazione di sapori e aromi. Una cottura semplice che richiede qualche accorgimento e pochi accessori. L'unico svantaggio è che richiedo un poco di tempo in più, ma ibenefici sono molti per non approfittarne.
Va anche sfatata la falsa credenza che la cottura al vapore penalizzi la personalità gustativa dei piatti che per contro possono essere prorumati e aromatizzati con erbe, spezie e aromi, persino con oli essenziali e ridurre cos' l'utilizzo di grassi e condimenti.
Nella stagione estiva con tante materie prime a dsiposzione approfittate di questa salutare e perfetta combinazione gastronomica che esalta i sapori naturali dei cibi

Buono a sapersi

- Per la cottura al vapore potete utilizzare  sia cestelli di acciaio, sia  di bambù da porre sopra una pentola riempita per tre quarti di acqua a bollore vivace ma costante. Sono in commercio anche pentole in acciaio o in ceramica con cestilli incorporati, decisamente, però, più costosi.
- Per ottenere una cottura uniforme il cestello va coperto con il proprio coperchio o, in mancanza, con della carta stagnola.
- Per una cottura ottimale è fondamentale che gli alimenti vengano posti nei cestelli al riparo dall'acqua che nn deve mai "invaderli"in modo da non annacquare il sapore. .
- Gli alimenti si cuociono meglio se sono di piccole o medie dimensioni.
-  Per un catottura ottimale dei cerali è consigliabile prima di cuocerli lasciarli prima in ammollo per un poco di tempo.
- Per valorizzare i lsapore di pesci e carni, l'ideale è marinarli con erbe e aromi e pochissimo olio, se del caso, per circa 30 minuti prima di cucinarli.
- Quando si cuociono diverse tipologie di alimenti, è importante mettere nel cestello prima quelli che necessitano cottture più lunghe, e mano a mano aggiungere gli altri. 

Profumi e aromi in una nuvola di vapore

L’acqua di cottura può arricchire di aromi ed enfatizzare il sapore dei cibi  se a questa aggiungete spezie, erbe aromatiche, liquidi aromatizzanti (vino, aceto, tè verde, succo di limone), parti di scarto degli elementi da cuocere (come le lische del pesce o le foglie non utilizzate degli ortaggi). Oppure potete sostituirla con brodi appositamente preparati. Il liquido rimasto a fine cottura, a meno che non sia ricco di grassi, è un prezioso insaporitore da impiegare  come brodo di base per minestre, risotti o per insaporire salse varie.

Insalata colorata con pecorino, erba cipollina e sesamo
Difficoltà: Media
Preparazione: 35 minuti
Cottura: 40 minuti
Ricetta di Giuseppe Capano

Cuscus al vapore con verdure e feta
Difficoltà: Facile
Preparazione: 20 minuti
Cottura: 20 minuti
Ricetta di Hope Ricciotti

Timballini di carote
Difficoltà: Media
Preparazione: 35 minuti
Cottura: 25 minuti
Ricetta di Carla Barzanò

Panini integrali al vapore con zenzero
Difficoltà: Media
Preparazione: 25 minuti
Cottura: 25 minuti
Ricetta di Giuseppe Capano

Tortine di cocco alla vaniglia
Difficoltà: Facile
Preparazione: 5 minuti
Cottura: 20 minuti
Ricetta di Barbara Toselli

Biscotti sardi cotti al vapore
Difficoltà: Facile
Preparazione: 20 minuti
Cottura: 25 minuti
Ricetta di Giuseppe Capano

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome