Benessere in cucina
I migliori cibi per una buona attesa


In gravidanza l’alimentazione è molto importante per far crescere bene il proprio bambino. In particolare se la mamma è vegetariana o vegana

Di seguito trovate alcuni pratici consigli alimentari per assicurare la giusta quantità di sostanze nutrienti al nascituro.

Più proteine e grassi omega 3

Il 55-60% dell’apporto energetico deve essere fornito dai carboidrati, soprattutto sotto forma di cereali integrali in chicco e frutta, limitando al 5% gli zuccheri raffinati, per prevenire il diabete gravidico. La quantità di proteine ingerite va aumentata di 6-10 g al giorno. L’apporto giornaliero di lipidi dovrebbe essere il 30-35% delle calorie totali, soprattutto omega-3 (ne sono ricchi pesce azzurro, salmone, noci, olio di lino e canapa), per lo sviluppo del sistema nervoso del nascituro.

L’importanza dell’acido folico

È necessario dall’inizio della gravidanza assumere acido folico (400 mcg/die). Un’eventuale carenza è associata a un difetto del tubo neurale del nascituro.

In caso di dieta vegetariana-vegana

È importante porre particolare attenzione ad alcune sostanze nutrienti, come il calcio, presente in foglie verdi, crema di sesamo, frutta secca oleosa, latticini; ferro, presente in alghe, legumi, cereali integrali, frutta secca oleosa e foglie verdi (il succo di limone ne aumenta l’assorbimento); vitamina B12, in caso di dieta vegana va assunta sotto forma di integratori o di alimenti fortificati.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here